Sedicimila fatture elettroniche a Reggio Emilia


Il 18 febbraio 2019, ultimo giorno per l’invio da parte dei contribuenti delle fatture elettroniche per le operazioni del mese di gennaio, si è chiusa la prima fase della nuova modalità


1.196 le imprese che utilizzano il servizio a Reggio Emilia

di Matteo Ruozzi

Hanno raggiunto quota 1.196 le imprese reggiane – per un totale complessivo di 16.382 fatture elettroniche emesse – che stanno utilizzando il nuovo servizio gratuito di fatturazione elettronica delle Camere di commercio per regolare i rapporti tra imprese.

La piattaforma camerale https://fatturaelettronica.infocamere.it dedicata alle piccole e medie imprese si è arricchita in questi giorni di nuove funzionalità per consentire loro di effettuare online la compilazione, l’invio e la conservazione delle fatture a costo zero, indipendentemente dal loro numero, non solo verso la Pubblica amministrazione ma anche verso le imprese.

La piattaforma compie quattro anni; nasceva infatti grazie all’accordo tra Unioncamere e l’Agenzia per l’Italia digitale e con il supporto tecnologico di InfoCamere per permettere alle piccole e medie imprese fornitrici della Pa di far fronte senza costi aggiuntivi all’obbligo di emissione delle fatture elettroniche verso tutta la Pubblica amministrazione, in vigore dal 31 marzo 2015. E ora, con i recenti nuovi obblighi normativi, il sistema di fatturazione elettronica delle Camere di Commercio è integrato con il Sistema di Interscambio (SdI), gestito dalla Agenzia delle Entrate, anche con riferimento alle operazioni effettuate verso le imprese (e non solo verso la PA).


1,5 milioni le fatture elettroniche in Italia

A livello nazionale, le fatture emesse con i sistemi gratuiti camerali hanno superato quota 1,5 milioni e sono utilizzate quotidianamente da circa 110.000 imprese che hanno utilizzato i servizi di https://fatturaelettronica.infocamere.it.

La piattaforma è raggiungibile anche dai singoli siti delle Camere di commercio e dal punto unico di contatto previsto dalla direttiva Servizi europea http://www.impresainungiorno.gov.it

Sono soprattutto le imprese di piccole dimensioni ad aver fruito dei vantaggi della piattaforma per la fatturazione elettronica del sistema camerale: 7 aziende su 10 non superano il milione di euro di fatturato, 9 su 10 hanno meno di 15 dipendenti e 8 su 10 sono società a responsabilità limitata. Tra le provincie italiane la business community più popolosa che ha fatto ricorso al servizio è stata in particolare quella di Bolzano (4.046 imprese), Roma (3.170) e Lecce (2.947).


In arrivo nuove funzionalità per gli imprenditori

Già disponibili e apprezzati la conservazione delle fatture per 10 anni, l’invio e ricezione delle fatture, il servizio di assistenza operativa, tutto gratuito, senza limiti. Il servizio è in continua evoluzione; sono in dirittura d’arrivo la fattura più Semplice, l’esportazione per il commercialista, la rubrica clienti, una Dashboard fatture.

Distribuzione territoriale in Emilia-Romagna

Provincia Imprese aderenti Fatture registrate
BOLOGNA 1.741 24.606
MODENA 1.581 17.254
REGGIO EMILIA 1.196 16.382
RAVENNA 1.029 13.138
FORLI’ – CESENA 922 9.950
FERRARA 884 10.793
PARMA 821 12.648
PIACENZA 463 7.061
RIMINI 457 4.025