Categoria: Settori

È nata Confcooperative Romagna

 Si è costituita Confcooperative Romagna, la nuova unione territoriale nata dalla fusione di Confcooperative Ravenna-Rimini e Confcooperative Forlì-Cesena. A guidarla Mauro Neri, nel ruolo di presidente, e Andrea Pazzi come direttore generale. La nuova Unione rappresenta 640 cooperative, 160.000 soci, 35.000 occupati e oltre 7 miliardi di fatturato 

Continua a leggere

Prove di ripartenza per l’industria manifatturiera, ma resta aperta l’incognita della “seconda ondata”

Nel terzo trimestre 2020 l’industria emiliano-romagnola aveva avviato un percorso di ripartenza che progressivamente l’avrebbe riportata ad avvicinare la situazione pre-covid come evidenzia l’indagine congiunturale, realizzata in collaborazione tra Unioncamere Emilia-Romagna, Confindustria Emilia-Romagna e Intesa Sanpaolo. Il rapido diffondersi della seconda ondata e le misure di contenimento hanno rallentato lo slancio

Continua a leggere

L’Italia in testa per minore spreco alimentare in Europa grazie all’Emilia-Romagna

Il professor Andrea Segrè è da anni protagonista della lotta allo spreco alimentare: dall’invenzione del Last Minute Market all’Osservatorio in tema. In Italia pesa ancora l’1% circa del Pil. Spreco domestico e contraffazione incidono. Tanti esempi però di buona educazione alimentare

Continua a leggere

FIDER, il più grande Confidi dell’Emilia-Romagna

Vigilato da Banca d’Italia, FIDER nasce dalla fusione dei consorzi di Bologna e Rimini. Ha 25mila imprese associate, patrimonio netto di 30 milioni di euro. Oltre a facilitare l’accesso al credito delle imprese, erogherà finanziamenti diretti. Plafond di 100milioni euro per il credito fino a 100 mila euro per impresa

Continua a leggere