Al via la nuova edizione del Premio “Storie di Alternanza”

E’ stata presentata ai dirigenti scolastici e ai docenti degli istituti secondari superiori della provincia di Reggio Emilia impegnati nel progetto della alternanza scuola-lavoro, l’edizione 2018 del Premio “Storie di alternanza(nella foto, un momento della giornata).

L’iniziativa è promossa dalle Camere di commercio con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici di secondo grado.

La proiezione dei filmati vincitori a livello nazionale della prima edizione ha fornito ai partecipanti all’incontro ulteriori spunti per la realizzazione di nuove video-testimonianze e racconti di alternanza.

Il premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di istituto scolastico partecipante: Licei e Istituti tecnici e professionali di Reggio Emilia e provincia. L’ammontare complessivo dei premi è pari a 5.000 euro a livello nazionale e  5.000 euro a livello locale.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata all’indirizzo e-mail: storiedialternanza@unioncamere.it e cciaa@re.legalmail.camcom.it non oltre il 20 aprile 2018.

Il regolamento e la modulistica per l’iscrizione sono reperibili sul sito http://www.re.camcom.gov.it/.

Oltre ai premi previsti a livello locale e nazionale messi in palio dalla Camera e da Unioncamere nazionale, un’ulteriore sorpresa aspetta i vincitori: entrare nel cast del sequel del cortometraggio BeataAlternanza, video promosso e realizzato da Federmeccanica, e vivere un’intera giornata su un vero set cinematografico, in compagnia del noto regista e attore Massimiliano Bruno e di tutto il suo staff. Un’esperienza unica, da realizzare dietro e di fronte alla macchina da presa.

Si è parlato anche dei contributi promossi dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia, 130.000 euro, destinati alle imprese disponibili ad accogliere i giovani e a seguirli in esperienze lavorative coerenti al percorso di studi.

L’incontro si è concluso con la presentazione degli ultimi dati Excelsior, il Sistema informativo per l’occupazione e la formazione, che fornisce informazioni aggiornate sulle principali caratteristiche delle figure professionali ricercate dalle imprese: uno strumento utile per l’Orientamento e la progettazione dell’Alternanza scuola-lavoro.

Matteo Ruozzi