Home > Primo piano > Camera di Commercio della Romagna: nuovo logo e opportunità

Camera di Commercio della Romagna: nuovo logo e opportunità

Camera di commercio della Romagna Facciata Palazzo Serughi a Forlì

Autunno di novità e opportunità in Camera di Commercio della Romagna che, a quasi due anni dalla sua costituzione, cambia immagine e, dal 1° settembre 2018, adotta un nuovo logo.

Logo Camera della Romagna

Tante C combinate fra di loro formano un rosone, a indicare il dialogo fra gli elementi, il network delle Camere di commercio e il dialogo e la collaborazione con il sistema imprenditoriale e le altre istituzioni.

La Camera della Romagna si allinea così al brand del Sistema camerale, rinnovato lo scorso marzo per segnare la fine dell’iter legislativo di riforma della PA che ha razionalizzato l’intero Sistema camerale e ha attribuito alle Camere funzioni innovative, coerenti con i piani di sviluppo del Paese in tema di digitalizzazione, orientamento e formazione, turismo e cultura.

Un calendario ricco di novità e opportunità per le imprese e il territorio

Tante sono le opportunità e attività programmate dalla Camera della Romagna a supporto delle imprese e dei territori di riferimento e il calendario dei prossimi mesi è già ricco di impegni.

Sono previsti contributi per le imprese, con due bandi aperti, per un ammontare  di oltre 570 mila euro.

Il primo, bando voucher I4.0, è riservato alle micro, piccole e medie imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini che vogliono iniziare o consolidare un percorso di innovazione tecnologica.
È aperto fino al 17 ottobre 2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

Per illustrare le opportunità per le imprese previste dal bando e da altri bandi della Regione Emilia-Romagna (POR-FESR 2014-2020), sono stati programmati due incontri si terranno a Rimini il 18 settembre e a Forlì il 20 settembre;

Il secondo, bando alternanza scuola-lavoro (ASL), eroga contributi a favore di imprese, professionisti e enti di diritto privato delle province di Forlì-Cesena e Rimini che ospitano ragazzi in alternanza. Scade il 31 dicembre 2018, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi.

Iniziative per la promozione della cultura e della pratica digitale nelle Imprese

In tema di Impresa 4.0, per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale in atto, sostenerle nel cambiamento e coinvolgerle nei processi di innovazione, il PID – Punto Impresa Digitale della Camera della Romagna, in collaborazione con l’Azienda speciale CISE, ha attivato la PID Academy”,

Logo Pid Academy del Punto impresa digitale della Camera della Romagna

Sette Laboratori gratuiti distribuiti nel territorio, dedicati ai Responsabili delle Imprese e ai loro collaboratori, per conoscere più da vicino e fornire un primo orientamento sugli strumenti e le tecnologie dell’Impresa 4.0 che possono essere più adeguati e funzionali alla propria realtà imprenditoriale e agli obiettivi che si vogliono raggiungere attraverso l’innovazione digitale. Il primo laboratorio si terrà a Forlì giovedì 4 ottobre, ma i laboratori saranno distribuiti anche nelle altre sedi della Camera, a Rimini e a Cesena.

Logo Premio storie di alternanzaLa Camera di Commercio della Romagna, per promuovere percorsi di alternanza scuola-lavoro di qualità, aderisce alla seconda edizione del Premio “Storie di alternanza” (la prima sessione si chiuderà il 19 ottobre), iniziativa che valorizza e dà visibilità ai racconti degli studenti impegnati in formazione on the job.

Nell’ambito della Settimana del Buon Vivere (dal 21 al 30 settembre) sarà presentato a Forlì, il 24 settembre,  un innovativo progetto – “Il futuro inizia oggi: Piano Strategico della Romagna Young“- ideato in partnership con il Piano Strategico di Rimini e la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e finalizzato all’educazione alla partecipazione attiva e solidale dei giovani delle province di Forlì-Cesena e di Rimini con il coinvolgimento delle istituzioni e delle imprese del nostro territorio.

In occasione Happy Family Expo, la manifestazione fieristica dedicata a ragazzi, genitori e mondo della scuola, che si terrà a Forlì il prossimo 20 ottobre, sarà presentato il ‘Sistema territoriale di educazione al lavoro‘ che ha l’obiettivo di informare, interessare e creare consapevolezza negli studenti dei cambiamenti e delle prospettive offerte dal mercato del lavoro e delle professioni.

Inoltre, in collegamento con la V edizione del Festival della cultura tecnica che si svolgerà in Emilia-Romagna dal 18 ottobre al 17 dicembre, la Camera ha programmato alcune iniziative per favorire il raccordo Scuola-formazione-territorio-lavoro e sviluppo, appunto, della cultura tecnica che si terranno nelle sedi della Camera di Forlì e di Rimini.

In uno degli incontri si farà il punto sullo stato di avanzamento del Piano strategico nazionale, sugli interventi previsti nel territorio e per riflettere sul ruolo giocato da tutti gli attori coinvolti nella diffusione della Banda Ultra Larga (BUL) per l’economia digitale.

Nell’evento “La Camera di commercio per la competitività delle imprese: gli strumenti a supporto della semplificazione ed i servizi nell’era della digital revolution”, saranno illustrati i servizi attivati per sostenere le imprese nell’era del digitale sia nei rapporti con la pubblica amministrazione che nelle relazioni fra imprese (B2B).

A supporto dell’export, la Camera di commercio della Romagna offre un servizio di assessment personalizzati, cioè di analisi e valutazione delle capacità e potenzialità dell’impresa per affrontare un percorso di internazionalizzazione. Il servizio è gratuito e riservato a un massimo di 35 imprese e si articolerà in due incontri individuali di approfondimento, uno in azienda e uno in Camera durante il quale l’esperto consegnerà e illustrerà il report contenente i punti di forza/debolezza, eventuali azioni correttive e un’ipotesi di piano di sviluppo internazionale.

Continueranno, inoltre, anche nel secondo semestre 2018 i corsi di formazione per l’export rivolti a imprenditori, export manager e operatori che desiderano approfondire le tematiche dell’internazionalizzazione di impresa, declinati in singoli incontri di approfondimento. Si passerà dalla formazione di primo orientamento all’estero a giornate di presentazione dei mercati esteri, le cosiddette “giornate Paese”, per arrivare ad approfondire temi quali la fiscalità, la contrattualistica, il diritto e il contenzioso internazionali.

Anche sul fronte dell’Informazione economica, che in questo complesso scenario rappresenta un vero e proprio fattore di competitività, l’impegno della Camera di Commercio della Romagna è potenziato. Sono previsti due incontri di monitoraggio congiunturale dell’Osservatorio Economico e un incontro dell’Osservatorio Innovazione dedicato all’area Romagna. Complessivamente è stata anche arricchita l’analisi strutturale per la pianificazione territoriale attraverso un nuovo piano di osservazione che valorizza in particolare le specializzazioni e le varie e articolate realtà territoriali che contraddistinguono il nostro sistema sociale e territoriale.

Anche il sito istituzionale www.romagna.camcom.it sarà rinnovato. L’attuale sito, di carattere provvisorio, entro dicembre sarà sostituito da quello definitivo che manterrà lo stesso indirizzo, ma che sarà costruito in modo da rendere la navigazione più semplice ed efficace, per garantire la massima trasparenza e fruibilità.

Ele.Zac.