Home > Primo piano > Morelli Tech e l’idea per viaggiare sicuri grazie all’intelligenza artificiale

Morelli Tech e l’idea per viaggiare sicuri grazie all’intelligenza artificiale

Morelli tech

Il team di Morelli Tech, composto da nove ragazzi under 30,  ha inventato un sistema di proiezione sulla strada delle informazioni utili al guidatore. Una intuizione premiata alla business competition Nuove Idee Nuove Imprese 2021

di Giulia Gagliano 

Viaggiare in maniera più sicura grazie all’intelligenza artificiale e alla realtà aumentata. La giovane start-up bolognese Morelli Tech, grazie alla sua proposta si è aggiudicata a dicembre la vittoria della 20esima edizione del concorso Nuove idee nuove imprese. Il team di Morelli Tech, composto da nove ragazzi under 30,  ha inventato un sistema di proiezione sulla strada delle informazioni utili al guidatore grazie alla realtà aumentata e all’intelligenza artificiale, vincendo così 10mila euro e altri benefit.

nuove idee nuove imprese 2022

Ma per il Morelli Tech questo non è che un punto di partenza.

 Com’è nata la vostra idea e come definireste in poche parole la vostra start-up?

“Nasce ormai nel 2019, da una nostra necessità vista nei primi anni di guida su una vettura. Abbiamo notato che risultava difficile guidare mantenendo sempre lo sguardo fisso sulla strada se si deve guardare più volte la strumentazione di bordo. La nostra start-up si pone ha come obiettivo quello di realizzare dispositivi di proiezione di contenuti direttamente nella visione del guidatore, al fine di supportarlo, tramite Head-Up display in realtà aumentata”.

Qual è il vostro target?
“Il nostro target di riferimento e l’automotive, ma il nostro prodotto si presta a qualunque settore che utilizzi un veicolo; perciò potrebbe essere utilizzato anche in mezzi da lavoro, agricoli, nel settore navale, nei velivoli e nel settore aerospaziale”.

Viaggiare in sicurezza, un tema da sempre sensibile. Cosa cambierà secondo voi nei prossimi anni in fatto di sicurezza alla guida?

“Con l’incremento della tecnologia e della sensoristica a bordo pensiamo che la sicurezza alla guida non potrà fare altro che aumentare. Altro fattore è sicuramente la guida autonoma, che porterà ad uno stadio successivo la sicurezza e l’errore umano in strada”.

Quali progetti state sviluppando in questo momento e che obiettivi vi siete posti per il 2022?

“A oggi siamo in dirittura di arrivo per quanto riguarda il rilascio di una prima versione del prodotto. Dopodiché ci concentreremo sull’integrazione di tale dispositivo in ambiente automotive, di mezzi d’aviazione, marittimi e agricoli”.

Cos’è cambiato dopo la vittoria a impresa giovani?

“La vittoria della competizione ‘Nuove idee nuove imprese’ a dicembre ci ha permesso di passare a una fase successiva, diventando una vera e propria impresa, di intraprendere nuove relazioni con potenziali clienti e partner di settore”.

Morelli Tech è il migliori testimonial per l’edizione 2022 della business competition appena partita

image_pdf