Bologna prima per qualità della vita nel 2020

Qualità della vita
Secondo la classifica annuale del quotidiano Il Sole 24 Ore, Bologna è prima per qualità della vita

È la matrice di piccola comunità con grande capacità di coesione e di accoglienza ciò che spiega la nostra resilienza: l’attenzione dei lavoratori all’ impresa e dell’ imprenditore ai dipendenti, la capacità di coniugare fattore economico e umano che risale già al Liber Paradisus (il testo di legge del 1256 con cui il Comune abolì la schiavitù) perché i servi liberati il giorno dopo erano contribuenti che pagavano le tasse“, così il presidente della Camera di commercio di Bologna, Valerio Veronesi ha commentato la classifica resa nota dal quotidiano economico. 
La città, nell’anno della pandemia, è riuscita a risalire ben 13 posizioni rispetto al 2019.
Ma da Piacenza a Rimini “il vero collante sono gli stessi emiliano-romagnoli e il ruolo fondamentale delle donne”, aggiunge il presidente Veronesi che chiosa “Una indicazione fondamentale è la capacità di coniugare fattore economico e fattore umano”.
 
image_pdf