Digitalizzazione imprese: 500mila euro dalla Camera di Modena

Al via il Bando voucher digitali I4.0 2018 della Camera di commercio di Modena per la digitalizzazione delle imprese: il contributo potrà coprire fino al 70% dei costi di consulenza e formazione finalizzata all’introduzione di tecnologie di innovazione digitale Industria4.0. 

C’è tempo fino al 15 settembre per richiedere alla Camera di Commercio di Modenavoucher digitali previsti dal Bando I4.0 2018 che mette a disposizione un plafond di 500 mila euro complessivi per le micro, piccole e medie imprese della provincia che intendono acquistare servizi di consulenza e formazione focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia Impresa 4.0.

Il bando rientra nel progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), in corso per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici che prevede, tra le altre cose, il sostegno economico agli investimenti di digitalizzazione implementati dalle aziende del territorio in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0.

Il contributo per ogni singola impresa potrà essere al massimo pari a 10 mila euro, e coprirà il 60% delle spese per le medie imprese o il 70% nel caso in cui il beneficiario sia una micro o piccola impresa, oltre alla premialità prevista per le imprese dotate di rating di legalità.

Tutte le spese dovranno essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data di approvazione della graduatoria degli ammessi. Le richieste di voucher potranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso il sistema Telemaco entro il 15 settembre 2018.

Per informazioni consultare il sito della Camera di commercio di Modena www.mo.camcom.it o contattare la segreteria direzionale al numero di telefono 059 208800.