Cifin cresce e diventa Voilàp holding

Il gruppo Cifin di Soliera acquisisce Imecon Engineering e cambia nome in Voilàp. Il presidente Valter Caiumi: “Evoluzione strategica verso le Smart Cities”

Con l’acquisizione di Imecon Engineering, il Gruppo Cifin completa un primo progetto di trasformazione, tracciato e perseguito da 10 anni, che lo avvicina alla “città del futuro”. E lo fa con una nuova denominazione,  “Voilàp holding”.

La sede di Limidi di Soliera

Questa doppia “novità” è stata illustrata in una conferenza stampa organizzata per l’occasione a Bologna, nella sede di Confindustria Emilia – Area Centro.

Si tratta di un ulteriore tassello dell’evoluzione che ha visto Cifin, gruppo da sempre orientato all’ambito del digitale, affermarsi come gruppo manifatturiero internazionale leader nella progettazione, produzione e distribuzione di tecnologie per la lavorazione di profili in alluminio, PVC e acciaio nonché per la lavorazione del vetro.

Una trasformazione che ha visto, in piena armonia con i concetti della smart industry, un progressivo e costante percorso di avvicinamento all’utente finale, inteso come sponsor dell’Industria 4.0, per offrire al consumatore soluzioni digitali in grado di far vivere un’esperienza di acquisto o di conoscenza innovativa, semplice, accessibile nell’ambito di una filiera B2B2C sempre più integrata.

Con Voilàp digital, è compiuto un passo ulteriore nel segno della velocità, della semplificazione, del futuro.

Cifin Srl acquisisce il 70% del capitale sociale di Imecon Engineering Srl, azienda con sede a Milano specializzata nello sviluppo di soluzioni tecnologiche integrate -totem e grandi schermi- a supporto del retail, dell’informazione e del digital advertising. 

Questa operazione – dichiara Valter Caiumi, presidente del Gruppo Cifin – non solo ci rafforza reciprocamente grazie alle competenze e al know-how dei fondatori di Imecon e dei loro collaboratori, ma completa questa fase dell’evoluzione del Gruppo, posizionandolo in prima fila tra coloro che contribuiscono a raggiungere i risultati ambiti dalle “città intelligenti”: smart building, pannelli solari, smart vehicles, aree di traffico sono soltanto alcuni degli ambiti nei quali la nostra tecnologia può portare il suo contributo. E’ una metamorfosi  che passa anche attraverso un naturale cambiamento del nostro nome: Cifin lascia spazio a Voilàp holding, un brand multiculturale che racchiude e custodisce tutti i marchi del Gruppo, che riconosce e unisce le nostre diversità elevandole verso una nuova prospettiva. Grazie all’abbraccio tra tecnologia ed esperienza, tra virtuale e reale, il nostro Gruppo continuerà a svilupparsi e a perseguire traguardi ambiziosi e sempre nuovi”.

L’acquisizione di Imecon rafforza la società nel campo delle tecnologie digitali e garantirà, secondo il direttore operativo Paolo Francesco Bianchi, “30 milioni di ricavi ulteriori e contribuirà, nel 2018, alla crescita del 2,5% del margine operativo lordo rispetto all’anno precedente”

Un processo di evoluzione che passa anche dal nuovo sito web dedicato alla holding (www.voilapholding.com) e al rinnovo dei siti di tutte le aziende del Gruppo.

Il gruppo che ha base a Limidi di Soliera conta su 58 società attive in 60 Paesi che, in sette stabilimenti produttivi intre continenti e cinque software house interne sparse per l’Europa, occupa 1.400 dipendenti e potrà crescere ancora. 

.

image_pdf