Con l’idea di Follow Track l’ultimo miglio è qui

 

Tra i servizi innovativi di Follow Track, startup innovativa di San Lazzaro di Savena, licenziataria di brevetto, quello che permette di conoscere e variare già dal momento dell’acquisto da un e-commerce il giorno e l’ora di consegna.

di Davide Lega (*)

Follow Track punta a innovare i servizi di Last Mile Delivery tramite una comunicazione senza precedenti, riducendo le mancate consegne e soddisfare le esigenze dei destinatari delle merci.

Cosa è il LMD – Last Mile Delivery? E’ l’ultimo miglio nella gestione della catena di approvvigionamento e nella pianificazione dei trasporti ed è l’ultima tappa di un viaggio che comprende il movimento di persone e merci da un hub di trasporto a una destinazione finale. Nel campo della logistica e dei trasporti, il concetto di last mile o ultimo miglio si riferisce alla consegna effettiva dell’oggetto al cliente, che può avvenire presso il domicilio, il negozio o con la modalità del click & collect.

Il last mile è uno dei punti più critici della supply chain reso ancora più difficile dall’ascesa dell’e-commerce, che ha contribuito a rendere più complesse queste fasi con l’arrivo delle spedizioni in 24 ore. Basti pensare che l’80% dei clienti si rivolge a un retailer diverso in seguito a un problema di consegna. Questa percentuale non lascia spazio a dubbi: investire nella gestione dell’ultimo miglio è fondamentale per raggiungere la massima efficienza logistica.

La missione di Follow Track è facilitare la gestione di questa fase cruciale.

fasta track

Alle difficoltà storiche legate alle fasi di consegna al cliente, oggi si sommano nuove problematiche. Ecco le principali:

  • Il volume di consegne di pacchi è cresciuto vertiginosamente negli ultimi anni.
  • La congestione del traffico urbano ha complicato il lavoro ai corrieri. L’ultimo miglio, inoltre, è stato fortemente regolato e le imprese devono rispettare normative precise. Questo aspetto impatta le consegne, stabilendo orari di carico e scarico determinati, limiti di circolazione che riguardano sia i veicoli sia determinate aree delle città. Basti pensare agli ultimi dispositivi di legge sui monopattini.
  • La “stagionalità” della domanda condiziona le attività di consegna. In occasione del Natale o durante il Black Friday, i trasporti si intensificano, ma ormai non si parla più di giornate, ma di settimane di promozioni continue.
  • È aumentato il numero di consegne urgenti o con alta priorità di articoli essenziali per la catena di approvvigionamento, prodotti deperibili e oggetti di grandi dimensioni. Per aumentare i tempi di reazione le imprese sono costrette a ridurre i lead time dei processi logistici.
  • Le consegne possono avvenire in più punti rispetto al passato, con conseguente aumento della complessità nella pianificazione dei percorsi dei trasportisti.
  • La nascita di formule come i Dark Store portano nuove esigenze nella comunicazione ‘stretta’ con il cliente finale.

In questo senso nasce l’idea di Follow Track, startup innovativa di San Lazzaro di Savena, licenziataria di brevetto.

Tra i suoi servizi innovativi permette di conoscere e variare già dal momento dell’acquisto da un e-commerce il giorno e l’ora di consegna. Follow Track informa i destinatari e gestisce i flussi d’informazione tramite le piattaforme di messaggistica istantanea (whatsapp/Telegram) e sistemi di comunicazione aziendali.

I vantaggi della comunicazione aprono svariati scenari per tutti gli attori coinvolti nel delivery:

– diminuzione delle mancate consegne, il destinatario è consapevole dell’orario preciso e
costantemente aggiornato della propria consegna (fortemente voluta e desiderata dal cliente);

– il corriere porta a compimento tutte le consegne, senza riportare in magazzino colli non recapitati, liberando e snellendo i buffer dei reparti e avendo più spazio a disposizione per le consegne del giorno successivo.

ciro amodio

L’idea nasce dalla ferrea volontà di Ciro Amodio classe 1981, ceo e founder di Follow Track, super esperto in materia essendosi occupato per oltre 15 anni di logistica e trasporti per l’Esercito Italiano nell’ambito Pianificazione dei materiali, vettovagliamento, armamento e gestione parco mezzi.

Amodio, spiega che “Tramite la messaggistica istantanea (Whatsapp/Telegram) è possibile effettuare deviazione di consegne, riprogrammazione, informazione sulla consegna, effettuare un reso o prenotare un ritiro.

Comunicazione di modifiche al percorso o all’orario

“Tra gli altri obbiettivi di Follow Track – aggiunge Amodio – c’è la volontà di soddisfare una richiesta sempre più crescente, effettuare le consegne di sera, fornire un orologio poco prima della consegna del delivery o perché no, contemporaneamente allo stesso. I vantaggi di tale struttura porterebbero a snellire e accelerare i flussi della logistica: durante il mattino e nel primo pomeriggio i corrieri effettueranno i ritiri, consegnando solo per attività commerciali, aziende o eventuali richieste di privati  e si concluderanno con le consegne di sera.
Il settore della supply chain ha dato ottimi risultati in questi anni, ma nelle continue evoluzioni e applicazione di flussi tramite IA (intelligenza artificiale) e nuovi e complessi algoritmi ci ritroveremo a rivalutare tutte le strutture.

follow track

Aggiunge Amodio: “Follow Track non vuole solo risolvere il problema di oggi, ma preparare il terreno per dare soluzione ai problema di domani. Ogni giorno ci avviciniamo sempre di più a mezzi con guida autonoma, a sistemi di
sicurezza sempre più elevati: in questa fase di grande opportunità, la missione di Follow Track è di robotizzare i cassoni dei mezzi commerciali e portare le consegne con un nuovo metodo senza precedenti.”

Proprio in questo senso Follow Track, aggiunge all’idea della comunicazione in tempo reale con il cliente un ulteriore vantaggio in ambito carico, trasporto e consegna per ridurre il tempo di consegna: la robotizzazione dei cassoni.

apertura cassoni

L’apertura facilitata e la robotizzazione dei cassoni

L’obiettivo è di automatizzare il settore delle consegne tramite la robotizzazione dei vani/cassoni dei mezzi commerciali. La piattaforma Follow Track è strutturata per la gestione dei rider in supporto per i
corrieri/trasportatori durante le consegne e/o ritiri.

Tra gli attuali vantaggi per le aziende applicando la robotizzazione dei cassoni commerciali, il personale addetto alle consegne non verrà più considerato un corriere ma entrerà nel settore dei trasportatori in quanto non più responsabile del carico che non dovrà maneggiarlo.
Follow Track ha pensato ai clienti piu esigenti, che durante le consegne con mezzi dotati di cassoni robotizzati, potranno richiedere la consegna al piano. Follow Track garantirà la presa in carico del collo dal mezzo da un rider e successiva consegna al piano. Una utile recensione sul prodotto è qui:

Interview with Ciro Amodio, CEO of Followtrack

Attualmente il percorso di Follow Track è definito da una timeline molto precisa. Dopo il Poc Proof of Concept , l’azienda procederà a una road map i cui passi porteranno l’azienda a trasformarsi in una Srl ordinaria per poter procedere all’iscrizione su una piattaforma di Equity Crowfunding.

Ciro Amodio non avrà difficoltà a trovare chi crede nell’idea in quanto fa parte del gruppo di InnovUP associazione che rappresenta l’ecosistema italiano dell’innovazione e che aggrega startup, scaleup, Pmi innovative, centri di innovazione, parchi scientifici e tecnologici, incubatori, acceleratori, abilitatori, investitori, studi professionali e corporate ed è iscritto a ASSORETIPMI – associazione reti di imprese PMI. Si tratta di una realtà nazionale indipendente che dal 2012 promuove e incentiva la cultura e la creazione di Reti di Imprese in tutte le regioni Italiane come strumento concreto di sviluppo strategico, competitivo e innovativo per le nostre PMI.

Il video spiega l’idea e come contattare Ciro Amodio al suo profilo Linkedin, qui

Che altro dire? Abbiamo tutto ciò che occorre per far decollare il nostro servizio di Last Mile Delivery grazie a un fidato compagno di viaggio come Follow Track.

 

 

Esprimo personale simpatia e supporto va a Ciro Amodio e al prodotto Follow Track e a tutte quelle aziende emiliano romagnole che vorranno testardamente incamminarsi su questo complicato, ma affascinante, nuovo percorso tecnologico il cui orizzonte appare appena abbozzato.

(*) Davide Lega 

davide kega

Consulente e formatore aziendale nel campo della Logistica e Lean Manufacturing 4.0. Lega è autore di libri e manuali tecnici e collabora con scuole, agenzie interinali, agenzie di intermediazione nella formazione. E’ uscito il suo nuovo libro “DDT Documento di Trasporto, disponibile su Amazon, Ibs e Feltrinelli. Informazioni sull’autore su: www.davidelega.com

 

image_pdf