Crovigli premiata per l concorso “BUL FACTOR – Banda Ultralarga”

BUL

Alla Crovegli consegnato  il premio della Camera di Commercio di Reggio Emilia

di Matteo Ruozzi

Il progetto “Logistica Crovegli” realizzato dalla Crovegli srl di Reggio Emilia si è aggiudicato il primo premio nell’ambito del concorso della Camera di CommercioBUL FACTOR – Banda Ultralarga. Largo al talento”.

La proclamazione è avvenuta a Reggio Emilia, in Camera di Commercio, nell’ambito dell’iniziativa sulla sicurezza informatica. Il Premio, istituito dalla Camera di Commercio, rientra nelle azioni di promozione della digitalizzazione delle imprese. Si tratta, nello specifico, di “BUL FACTOR – Banda Ultralarga. Largo al talento”, destinato a riconoscere, valorizzare e premiare le imprese che hanno colto al meglio i vantaggi della digitalizzazione, integrandola al proprio interno per incrementare competitività e produttività.

Il concorso mira infatti a valorizzare le iniziative digitali delle imprese: idee, progetti in corso, progetti realizzati che, attraverso la Banda Ultralarga, consentono di sviluppare processi innovativi capaci di migliorare l’efficienza e l’efficacia dell’attività d’impresa, sviluppare idee di business innovative, progettare e realizzare prodotti o servizi ad alto tasso d’innovazione.

Crovegli identikit del progetto

Queste caratteristiche sono state individuate nelle proposte presentate dalla Crovegli S.R.L., che ha realizzato un progetto di digitalizzazione teso a migliorare la logistica interna ed esterna alla propria struttura.

Ha ritirato il premio Morena Crovegli, presidente dell’azienda, che ha poi invitato Simona Ghidoni, Digital Pr. del progetto, a illustrarne le caratteristiche principali. Il Progetto Logistica Crovegli ha l’obiettivo di digitalizzare il processo di acquisizione ordini da parte degli agenti, con un’applicazione sviluppata come una web-app fruibile da qualsiasi device o pc connesso ad internet. In questo modo i dati visibili dagli agenti saranno sempre aggiornati all’ultimo minuto dal server principale, rendendo lo strumento utilizzabile senza dover rientrare in sede e gli ordini saranno subito disponibili al back-office per organizzare le consegne. Una volta connesso al portale, all’agente verranno proposte nella pagina principale le news (ad es. variazioni di prezzo, nuovi articoli inseriti nel listino, nuove zone assegnate, ecc.). Dal menù operativo potrà inserire gli ordini partendo dal listino completo oppure dagli articoli che il cliente selezionato acquista abitualmente.

La premiazione del concorso BUL FACTOR . Banda Ultralarga. Largo al Talento. Morena Crovegli e Simona Ghidoni ritirano il premio dalla Camera di Commercio

Il progetto, ha aggiunto Ghidoni, ha anche l’obiettivo di digitalizzare il processo di consegna dei prodotti all’utente finale, dal momento dell’acquisizione ordine da parte degli agenti stessi.

Ne esce un quadro lusinghiero per un’azienda tutta a “quote rosa” che sta operando con l’obiettivo principale di digitalizzare importanti funzioni aziendali che permetta anche una più veloce consegna dei prodotti e così facendo una maggiore competitività sul mercato.

La Crovegli S.R.L., con un esperienza di oltre 50 anni, opera nelle provincie di Reggio Emilia, Parma, Modena e Mantova, specializzata nel commercio all’ingrosso di prodotti monouso in plastica e carta, innanzitutto per il settore alimentare e per i prodotti per la pulizia.

image_pdf