Ecoreati: una guida per gli operatori

logo seminario ecoreati
Data24-1-2019
Orario9.30-18
Dove

Corso di formazione su Ecoreati a Bologna, giovedì 24 gennaio organizzata da Legambiente e Cobat 

Con il patrocinio di Unioncamere Emilia-Romagna e della Camera di commercio di Bologna, Legambiente e Cobat organizzano un corso di formazione per imprese sul tema “Gli ecoreati e i nuovi strumenti a difesa dell’ambiente e delle aziende rispettose della legge” nella giornata di giovedì 24 gennaio con due sessioni (al mattino dalle ore 10 alle 13.30 e il pomeriggio dalle ore 14.30) nella sede di Cubo, Sala Mediateca  piazza Sergio Vieira de Mello 3/5 a Bologna.

Grazie alla riforma introdotta dalla legge 68 sugli ecoreati le imprese oneste possono, finalmente, tirare un bel sospiro di sollievo. Vengono messi fuori dalla porta e affrontati a muso duro coloro che inquinano l’ambiente e attentano alla salute dei cittadini, praticando una insopportabile concorrenza sleale verso chi, invece, soprattutto nel sistema delle imprese rispetta fino in fondo la legge e il territorio. Proprio per raccontare il vero significato della riforma e motivare queste imprese – soprattutto di piccole e medie dimensioni –, che sono l’ossatura economica del Paese, Legambiente e Cobat hanno immaginato un percorso di formazione specifica e continua rivolto alle aziende e agli addetti ai lavori, dove incrociare esperienze e prospettive in una logica di squadra. Avendo cura, appunto, di spiegare sin nel dettaglio le finalità e i contenuti profondi della legge 68/2015, che dopo più di vent’anni di attesa ha inserito i delitti ambientali nel nostro codice penale e modificato persino il cosiddetto Codice dell’ambiente (inserimento della Parte VI bis), dando nuovi e utili strumenti a chi ogni giorno si cimenta nel duro compito di contrastare i crimini ambientali.

Il corso “Imprese, Ambiente e Legalità. Gli ecoreati e i nuovi strumenti a difesa dell’ambiente e delle aziende rispettose della legge” si articolerà in un ciclo di seminari formativi destinati a quattro regioni. Per l’Emilia-Romagna l’appuntamento è fissato appunto per il 24 gennaio a Bologna.

Sono aperte le pre iscrizioni compilando il form online a questo link

 

PROGRAMMA 

ORE 10.00
PRESENTAZIONE DEL CORSO A CURA DI:
Stefano Ciafani
Presidente nazionale Legambiente
Giancarlo Morandi
Presidente Cobat
SESSIONE MATTUTINA
ORE 10.30
MODERA
Lorenzo Frattini
Presidente Legambiente
Emilia Romagna
INTERVENGONO
Antonio Pergolizzi
Legambiente
Il rapporto Ecomafia 2018
e i risultati della legge 68
Giuseppe Giove
Generale Arma dei carabinieri
I nuovi delitti ambientali
e i nuovi strumenti di contrasto
Morena Plazzi
Procuratore Aggiunto,
Procura di Bologna
L’applicazione della legge 68/2015
nel distretto di Bologna
Andrea Carluccio
Responsabile Area Produttori / Importatori Cobat
Le filiere dei Raee
e della batterie esauste
ORE 13.00 LIGHT LUNCH
SESSIONE POMERIDIANA
ORE 14.30
MODERA
Luca Boccuzzi
avvocato Ceag
Legambiente Emilia Romagna
INTERVENGONO
Giuseppe Bortone
Direttore Generale Arpae
La Parte VI bis della legge 68
e il ruolo del Sistema Nazionale
di Protezione Ambientale
Avv. Maria Luisa Caliendi
Ceag Legambiente
La responsabilità degli enti ai sensi del Dlgs 231/2011 alla luce della legge68
Avv. David Zanforlini
Ceag Legambiente
L’armonizzazione della legge 68/2015 con il Dlgs 152/2006 e i delitti di Omessa bonifica e di Impedimento al controllo