Home > Settori > La prima volta del Global Wellness Summit è in Romagna

La prima volta del Global Wellness Summit è in Romagna

palco e conferenzieri accanto ad Alessandri

Per tre giorni, 650 leader internazionali dell’economia del benessere a Cesena nel cuore della Wellness Valley per il 12° Global Wellness Summit

di Sabrina Campanella

Il wellness, un settore che vale 4 trilioni di dollari 

E’ la prima volta che il prestigioso forum internazionale, il Global Wellness Summit, sbarca in Italia, ospitato al Technogym Village, il campus dell’azienda italiana leader mondiale del settore.

Si sono riuniti da 82 Paesi, a Cesena, per esplorare i dieci comparti dell’economia del benessere, che nel mondo oggi vale 4 trilioni di dollari.

pubblico al global wellness summit Nella tre giorni, dal 6 all’8 ottobre, si è parlato di fitness, salute, alimentazione, turismo del benessere, medicina preventiva, cosmesi, sport, ma anche di nuovi trend come il benessere sul posto di lavoro e nel settore immobiliare, ovvero complessi residenziali o case che contengono nella progettazione elementi e materiali per il benessere della persona. L’apertura dei lavori, sabato, è stata affidata al patron Nerio Alessandri, fondatore e CEO di Technogym  “Abbiamo scommesso sul wellness oltre 25 anni fa. Con il Global Wellness Summit vogliamo condividere con i leader internazionali il nostro impegno ad aiutare le persone di tutto il mondo a vivere meglio e più a lungo”. Prima del intervento di benvenuto, il saluto istituzionale del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini che ha assicurato sempre maggiori investimenti pubblici su questo fronte “Abbiamo fatto della qualità di vita della Romagna un prodotto turistico con la Wellness Valley, per rispondere alla sempre crescente domanda di benessere da ogni parte del mondo.

Il Global Wellness Economy Monitor: quanto vale il benessere 

Al centro dell’evento, la presentazione della ricerca che fa chiarezza sui  numeri e sulla portata di questo fenomeno socio-economico. Durante il Global Wellness Summit, è emerso che nell’ultimo triennio (2015-2017) il settore è cresciuto del 6,4% l’anno a livello mondiale, pressoché il doppio rispetto alla crescita economica globale (+ 3,6%). Anche in Italia si è registrata un significativo incremento, in particolare nel mercato termale, quello delle spa, cresciuto di circa un terzo, e del turismo wellness che a livello nazionale vale circa 12 miliardi di euro sui 500 globali.

Il Wellness Travel: il ruolo della Romagna

pubblico e mega schermoSana dieta mediterranea, lifestyle unico e bellezze naturali: così l’Italia si classifica al decimo posto come mercato per il turismo del benessere, con un’importante crescita dei numeri di viaggi wellness che nel 2017 hanno superato i 13 milioni. In questo contesto si distingue la Romagna come primo eco-sistema dell’healthy lifestyle. Ai turisti offre un’ospitalità certificata d’alto standard, con un circuito di 24 strutture alberghiere con servizi wellness-oriented, oltre a mille itinerari di attività fisica outdoor a contatto con la natura (oltre 2mila km di piste ciclabili e parchi naturali), in abbinamento a un’offerta termale all’insegna del self-care. Il distretto turistico ospita, inoltre, grandi eventi internazionali, tra cui la Nove Colli, la gran fondo più famosa d’Europa che quest’anno è giunta alla sua 48esima edizione con oltre 40 nazioni rappresentate e 12 mila iscritti, e l’Ironman, la gara di triathlon più prestigiosa al mondo che meno di un mese fa ha attirato a Cervia 2.700 partecipanti, per il 70% dall’estero, generando circa15mila presenze turistiche in un weekend. Tonerà anche nel 2019 la Wellness Week, nella seconda metà di maggio, con il suo fitto calendario di eventi a disposizione per residenti e turisti: 400mila i partecipanti all’ultima edizione “La presenza sul territorio di impianti efficienti e strutture ricettive di qualità, oltre a una grande cultura dell’accoglienza, ci consentono di ospitare con successo grandi eventi sportivi, preziosi e strategici in termini di visibilità mediatica e indotto economico – commenta l’assessore al Turismo dell’Emilia-Romagna Andrea CorsiniUna strada che intendiamo continuare a percorrere quella del turismo sportivo, un segmento le cui potenzialità sono in costante crescita, come la ricerca nell’ambito del Global Wellness Summit ha confermato”.

Il messaggio di Nerio Alessandri al 12° Global Wellness Summit

conferenza global wellness summit con Nerio AlessandriDurante la conferenza stampa nell’ambito del Global Wellness Summit, i media stranieri in particolare hanno cercato di indagare sul ruolo riconosciuto dal mercato all’Italia e alla Wellness Valley “La naturale community del wellness è l’Italia per la sua qualità di vita – ha risposto Nerio Alessandri – e la missione di Technogym è diffondere nel mondo questo peculiare lifestyle attraverso competenze, esperienza, design e relazioni. Il wellness – ha proseguito – è una responsabilità sociale perché coinvolge etica e felicità. Il wellness ci fa sentire bene. Parallelamente il ruolo della Wellness Foundation, il cui obiettivo è educare le nuove generazioni al wellness lifestyle attraverso le famiglie e le scuole, perché il wellness è innanzitutto una cultura”.