Pronti AL Lavoro – Digital Edition

Le imprese incontrano on line i laureati dell’Emilia-Romagna pronti per il 27, 28 e 29 settembre 

di Matteo Ruozzi

Riparte, con la sua seconda edizione, “Pronti al lavoro – Digital Edition Reggio Emilia” l’iniziativa con la quale la Camera di Commercio – in collaborazione con AlmaLaurea – sostiene la ricerca di laureati da parte delle imprese e, contemporaneamente, offre ai neo-dottori dell’Emilia-Romagna la possibilità di confrontarsi direttamente con le aziende che sono alla ricerca di laureati da inserire nei propri organici.

I numeri dell’edizione 2020 di Pronti AL 

Dopo il successo dell’edizione del 2020,  che ha visto la partecipazione di 13 imprese, di 1207 candidati registrati e con 250 colloqui digitali fissati, riparte dunque la nuova edizione, che si conferma digitale, e che prevede di raddoppiare le partecipazioni dello scorso anno.

Matching tra domanda e offerta di lavoro al centro dell’iniziativa di placement

La Camera di Commercio ed AlmaLaurea – con Pronti AL Lavoro digital edition –  incrociano i profili dei laureati emiliano-romagnoli con le richieste pervenute dalle imprese, semplificando in tal modo i contatti in funzione delle reciproche disponibilità e attese.

L’edizione 2021 prevede tre giorni di confronto on line in programma il 27, 28 e 29 settembre

Preliminarmente – ed è su questo piano che l’iniziativa è già avviata – si svilupperà invece il contatto tra imprese (che segnaleranno i loro obiettivi relativi ai profili da ricercare), Camera di Commercio ed AlmaLaurea, che realizzeranno il matching tra le indicazioni pervenute dalle imprese ed i dati relativi ai laureati.

Con l’evento “Pronti Al Lavoro, digital edition” le imprese avranno così l’opportunità di effettuare colloqui one to one con laureati del territorio in linea con i profili ricercati, comunicare il proprio valore con stand informativi on line e workshop a target, nonché scaricare i curricula dei laureati ritenuti più idonei all’inserimento in azienda e che hanno comunicato il loro interesse verso l’impresa stessa.

Non solo colloqui, ma anche presentazioni e webinar di approfondimento

Nelle tre giornate troverà posto anche un ricco palinsesto di workshop online di presentazione delle realtà aziendali coinvolte e lo svolgimento di due webinar aperti al pubblico, il primo dei quali tratterà, con esperti del settore, la situazione economica dell’Emilia Romagna e gli effetti che i fondi comunitari in arrivo potranno generare sulle opportunità di accesso nel mondo del lavoro. 

Il secondo, con la partecipazione di consulenti in risorse umane e addetti ai lavori,  sarà invece rivolto alle aziende con un taglio più formativo, per trasferire alle imprese buone prassi per la selezione delle risorse da inserire in azienda tramite l’uso mirato dei “social” quali strumenti di recruiting e employer branding, cioè nella ricerca di personale e nella gestione e promozione dell’immagine aziendale. 

Aperte le manifestazioni di interesse

Le iscrizioni – come si è detto – sono già aperte e termineranno il 31 agosto prossimo. 

Entro tale data le imprese potranno esprimere la propria manifestazione di interesse compilando il form apposito su sito della Camera di Commercio di Reggio Emilia.

Focus sull’Emilia-Romagna

Il focus specifico sarà sull’Emilia Romagna, coinvolgendo una platea potenziale di oltre 35.000 laureandi e neolaureati, che potranno incontrare le imprese che cercano profili professionali in tutti gli ambiti professionali.

Emilia Romagna che, confermando i trend nazionali, presenta notevoli difficoltà di reperimento delle figure professionali ricercate dalla imprese.

Sulla base dell’ultima rilevazione sui fabbisogni professionali delle imprese per i mese di luglio 2021- l’indagine Excelsior – infatti in 36 casi su 100 le imprese dell’Emilia Romagna prevedono di avere difficoltà a trovare i profili professionali desiderati.

image_pdf