Una strada per la Cina

Attività per aprire canale commerciale nel Paese del Dragone 

Entro venerdì 2 marzo aziende e associazioni di categoria del settore agroalimentare possono sottoscrivere una manifestazione di interesse non impegnativa al programma 2018 promosso da ICE-Agenzia compilando l’apposito modulo da reperire sul sito internet della Regione Emilia-Romagna.

Si tratta di una attività di follow-up della missione di sistema della Regione Emilia-Romagna in Cina (nella foto in apertura, il  presidente Stefano Bonacciniche si è svolta nel novembre 2017 in occasione della “Seconda settimana della cucina italiana nel modo”, e sulla base dei rapporti in atto con la provincia cinese del Guandong.

Un momento della missione della Regione Emilia-Romagna in Cina nel 2017. 

Il programma riguarda svariati ambiti di intervento: incoming con buyer e influencer del settore enogastronomico di alcuni dei più importanti gruppi della distribuzione di Shanghai, con tre appuntamenti per le imprese del territorio il 12-14 marzo in sede da definire, il 15-18 aprile al Vinitaly di Verona e il 7-10 maggio a Cibus di Parma. Il programma comprende poi attività promozionali di accompagnamento alla vendita di prodotti food & wine di qualità certificata (Dop, Igp, Bio e Qualità controllata) sulle principali piattaforme di e-commerce e Grande distribuzione organizzata in-store promotion e la partecipazione alla prima edizione di China International Import Expo (CIIE), che si terrà nel periodo dal 5 al 10 novembre 2018 nel Padiglione Italia al National Exhibition and Convention Center di Shanghai. Alle aziende che aderiranno verranno fornite informazioni su opportunità promo commerciali, su incontri B2B, con influencer e media organizzati in collaborazione con l’ Istituto per il Commercio Estero – ufficio di Shanghai e i partner istituzionali locali. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la pagina o scrivere alla casella di posta dedicata MissioneCina@regione.emilia-romagna.it