Convegno “Verso un’economia più umana e sostenibile”

centesimusannuslogo
Data12-10-2019
Orario10-17
DoveConvegno dei Membri Aderenti di lingua italiana Convento San Domenico piazza San Domenico 13, Bologna

Il 12 ottobre, a Bologna “Verso un’economia più umana e sostenibile: Cambiare se stessi per cambiare il mondo”

“Verso un’economia più umana e sostenibile: Cambiare se stessi per cambiare il mondo” è titolo e filo conduttore del convegno annuale degli aderenti italiani della Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice (FCAPP), che si terrà a Bologna sabato 12 ottobre al “Convento San Domenico – Sala Traslazione”, in Piazza San Domenico n. 13.

“Il convegno di quest’anno dei membri aderenti di lingua italiana della Fondazione, in continuità con la Convention internazionale della primavera 2019, si propone di esaminare la questione della sostenibilità umana, sociale e ambientale aderendo alla prospettiva dell’ecologia integrale dell’Enciclica Laudato Sì ed enfatizzando in modo particolare la necessità di una vera e propria conversione ecologica”.

L’obiettivo è approfondire le tematiche della ecologia umana, sociale e ambientale affrontate nella Enciclica Laudato Sì di Papa Francesco, e nasce come ulteriore riflessione rispetto a quanto intrapreso nel corso della Convention internazionale 2019 dal titolo “The Catholic Social Teaching from inception to the digital age: How to live the Laudato Si’” promossa dalla Fondazione nelle giornate del 6-8 giugno scorso in Vaticano http://www.centesimusannus.org/en/sites/2019/

Tra i relatori del Convegno figurano professionisti, accademici e imprenditori di grande rilievo. Sono certo che i loro interventi e il dibattito che ne scaturirà porteranno alla luce proposte interessanti per incentivare quei cambiamenti che rendano possibile uno sviluppo umano integrale basato sui principi della Dottrina sociale della Chiesa.

Tra gli autorevoli relatori che interverranno saranno presenti: Sua Em.za Rev.ma Card. Matteo M. Zuppi, Arcivescovo di Bologna; S.E. Mons. Nunzio Galantino, Presidente Amministrazione Patrimonio Sede Apostolica (APSA); il Prof. Romano Prodi, Economista dell’Università di Bologna, già Presidente del Consiglio dei Ministri; il Prof. Stefano Zamagni, Economista dell’Università di Bologna, Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.

I lavori inizieranno alle ore 10 con gli interventi di Anna Maria Tarantola, Presidente della Fondazione; Padre Giovanni Bertuzzi OP, Assistente Ecclesiastico CAPP di Bologna e di Gianluigi Longhi, Consigliere della Fondazione CAPP e Referente CAPP.

  • Concluderà la sessione d’apertura l’intervento di Sua Em.za Rev.ma Card. Matteo M. Zuppi, Arcivescovo di Bologna.
  • L’introduzione ai temi del convegno sarà curata dal prof. Giovanni Marseguerra, Coordinatore Comitato Scientifico Fondazione CAPP, Professore ordinario di Economia Politica, Direttore OpTer, Università Cattolica di Milano.

La giornata di riflessione, dibattito e confronto sarà caratterizzata da quattro sessioni.

  • La prima sessione della mattina dedicata a: “La realizzazione dell’Ecologia integrale”, inizierà alle 10:30 e sarà introdotta e moderata da Anna Maria Tarantola, Presidente Fondazione CAPP.

Interverranno:

  • E. Mons. Nunzio Galantino, Presidente Amministrazione Patrimonio Sede Apostolica (APSA), Vaticano sul tema “La conversione ecologica per un cambio di paradigma”;
  • Romano Prodi, Economista dell’Università di Bologna, già Presidente del Consiglio dei Ministri, Presidente della Fondazione per la collaborazione tra i popoli, Professore della CEIBS (China Europe International Business School), sul tema “Le istituzioni per la promozione della sostenibilità e della solidarietà”.
  • La seconda con inizio alle 11:50 si concentrerà su “Le istituzioni per il bene comune – Testimonianze”. La sessione sarà introdotta e moderata da Gian Luca Galletti, Presidente UCID Emilia e Romagna, ex Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Interverranno:

  • Paolo Ferrecchi, Direttore Generale, Direzione Cura del territorio e dell’ambiente della Regione Emilia Romagna;
  • Mariano Grillo, Direttore Generale Ministero per l’Ambiente;
  • Pippo Ranci Ortigosa, Economista dell’Università Cattolica di Milano, già Presidente dell’Autorità per l’Energia elettrica e il gas.

 

  • La terza avrà inizio alle 14.30 e si focalizzerà su “Sostenibilità e modelli di sviluppo globale”. Ad introdurre e moderare sarà Monica D’Ascenzo de Il Sole 24 Ore.

Interverranno:

  • Giuseppe Guzzetti, già Presidente della Fondazione Cariplo e dell’ACRI, “Il ruolo delle Fondazioni”;
  • Francesco Perrini, Professore ordinario di economia e gestione delle imprese, Direttore del CReSV, Università Bocconi, Milano, “La creazione di valore sostenibile delle imprese”;
  • Stefano Zamagni, Economista dell’Università di Bologna, Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, “Le imprese e la sostenibilità umana”.

 

  • La quarta e ultima si concentrerà su “Sostenibilità nelle imprese e nel terzo Settore – Testimonianze”. L’introduzione e la moderazione saranno curate da Gianluigi Longhi, Consigliere Fondazione CAPP.

Interverranno:

  • Sergio Daniotti, Presidente Fondazione Banco Farmaceutico, “La sostenibilità nel mondo del terzo settore”;
  • Davide Maggi, Professore ordinario di Business Administration, Università degli Studi del Piemonte Orientale, “Le Università al servizio del bene comune”;
  • to Andrea Moschetti, Executive Chairman, FAAC Group, “Imprenditorialità e codici etici”

 

  • Dalle 16.45 alle 17:00 le riflessioni di sintesi saranno a cura della presidente Fondazione,  Anna Maria Tarantola.