Home > Settori > Industria > Confindustria Emilia-Romagna e l’emergenza Covid-19: tenere acceso il motore dell’economia

Confindustria Emilia-Romagna e l’emergenza Covid-19: tenere acceso il motore dell’economia

Pietro Ferrari 1

La dichiarazione del presidente Pietro Ferrari sugli effetti dell’emergenza Covid-19

Gli imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna, ben consapevoli della gravità dell’emergenza, dichiarano l’assoluta necessità di tenere acceso il motore dell’economia del Paese.

La continuità di tutte le attività produttive e della libera circolazione delle merci sono indispensabili per salvaguardare, in un momento così complesso, la tenuta sociale ed economica del Paese in quadro di forte difficoltà e incertezza.  

L’economia deve continuare a “funzionare” nel pieno rispetto delle disposizioni già assunte dal Governo per evitare il propagarsi del contagio, che tutte le nostre aziende stanno applicando con assoluto rigore.

Siamo pronti ad attuare misure sanitarie anche più restrittive nelle imprese, purché ci sia consentito di continuare a tenere aperte le attività e dare lavoro a milioni di cittadini e famiglie italiane, appellandoci ancora di più al senso di responsabilità dei cittadini e dei lavoratori.

image_pdf