Home > Primo piano > #laculturanonsiferma.Il festival digitale creato da Regione Emilia-Romagna e mondo culturale

#laculturanonsiferma.Il festival digitale creato da Regione Emilia-Romagna e mondo culturale

#laculturanonsiferma. Parte con cinema e jazz il grande festival digitale creato dalla Regione con il mondo culturale dell’Emilia-Romagna. Coinvolti oltre 1800 operatori per un palinsesto comune, appuntamento quotidiano con spettacoli, concerti, film ed eventi che saranno trasmessi on line su Emiliaromagnacreativa e Lepida Tv

Mentre il Paese intero affronta l’emergenza Coronavirus, in Emilia-Romagna #laculturanonsiferma e lo fa con la musica, col teatro, il cinema e gli eventi culturali che saranno veicolati quotidianamente on line sulle piattaforme regionali di EmiliaRomagnaCreativa (www.emiliaromagnacreativa.it) e Lepida Tv (www.lepida.tv), oltre che sul canale 118 del digitale terrestre e sul 5118 di Sky.

Il palinsesto digitale: via il 13 marzo

Il primo appuntamento è alle ore 18 di venerdì 13 marzo con il programma della giornata che sarà aperto da una presentazione dell’iniziativa da parte dell’assessore regionale alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori, che darà così il via a ciò che si configura come un vero e proprio festival della cultura in digitale.
Un’iniziativa voluta dallo stesso Assessorato, che insieme alle misure in atto e allo studio per sostenere il sistema culturale emiliano-romagnolo, ha invitato gli operatori culturali del territorio (oltre 500 per lo spettacolo e circa 1300 tra direttori e curatori di biblioteche, musei ed archivi regionali), a condividere on line alcuni contenuti per creare un palinsesto regionale che dia il segno di una vicinanza al proprio pubblico isolato a casa.
Il mondo della cultura reagisce così all’emergenza e non potendo portare spettatori nei teatri e nelle sale cinematografiche o in musei e biblioteche, utilizza sempre di più il web e in particolare i social come Facebook e Youtube, oltre che la Tv, per mantenere il contatto con i propri spettatori e visitatori, moltiplicando le proposte on line.

Dopo la presentazione sarà proposto “Piove”, cortometraggio a cura di Artistinpiazza di Pennabilli, che ha raccolto 9 premi internazionali ed è stato selezionato in decine di festival in 15 nazioni.

A seguire “Adieu”, video musicale di Marianne Mirage, a cura del Mei – Meeting delle etichette indipendenti, quindi verrà trasmesso “Searching for Sugar Man”, documentario del 2012 scritto, diretto e montato da Malik Bendjelloul, incentrato sulla straordinaria figura del cantautore statunitense Sixto Rodriguez. Il film, una produzione Svezia-Regno Unito, è stato Premio Oscar nel 2013 nella categoria Miglior documentario, ed è distribuito da I Wonder Pictures.

A fine serata un concerto in diretta. Alle ore 21,30 Il sassofonista jazz bolognese Piero Odorici (foto sotto) con i suoi “Friends”, trasmetterà in streaming dal Camera Jazz Club di Bologna.

Le adesioni degli operatori, già numerose, porta a una programmazione che verrà comunicata settimanalmente.  In  particolare, l’Istituto per i Beni Culturali all’interno della iniziativa #laculturanonsiferma, ha lanciato la campagna “Al Museo per voi/In Biblioteca per voi /in Archivio per voi. Incontri con i curatori delle collezioni dell’Emilia-Romagna” (#almuseopervoi; #inbibliotecapervoi; #inarchiviopervoi), finalizzata a raccogliere e diffondere i contenuti culturali che gli stessi direttori e curatori produrranno, anche con brevi video realizzati con lo smartphone: un’opera d’arte, un libro, un documento storico.

Il programma del weekend

Sabato 14 marzo, dalle 18

  • Sigla #laculturanonsiferma
  • Presentazione dell’iniziativa #laculturanonsiferma a cura di Mauro Felicori, Assessore alla Cultura e Paesaggio
  • “Il vento e il funambolo”, documentario a cura di Artistinpiazza di Pennabilli
  • “Ordine disordine”, video musicale di Tizio Bononcini, a cura del Mei – Meeting delle etichette indipendenti
  • “Musica Insieme 1914-1918_La Grande Guerra: Versi di Tricea Giuseppe Ungaretti” con Vittorio Franceschi e il duo pianistico Ammara – Prosseda. 

Poesie di Giuseppe Ungaretti e musiche di Johann Sebastian Bach, Alfredo Casella, Arnold Schoenberg

ore 21 Diretta streaming: Garrincha Loves Casa Tua

Un festival casalingo, servito a domicilio in una maniera assolutamente innovativa, che include simultaneamente la trasmissione in streaming e su digitale terrestre al canale 118 di Lepida TV. Condotta dai “regaz” de Lo Stato Sociale, la kermesse conta 10 artisti della casa discografica tra cui The Bluebeaters, Cimini, Extraliscio e tante altre sorprese!

Domenica 15 marzo, dalle 18

  • Sigla #laculturanonsiferma
  • Presentazione dell’iniziativa #laculturanonsiferma a cura di Mauro Felicori, Assessore alla Cultura e Paesaggio
  • “Nevica”, cortometraggio a cura di Artistinpiazza di Pennabilli
  • “Sex and desire”, video musicale di Two Moons, a cura del MEI – Meeting
  • “Vangelo secondo Matteo Z. Professione Vescovo – documentario di Emilio Marrese.

Come aderire all’iniziativa


Tutti gli operatori culturali devono compilare un modulo (in allegato) indicando le caratteristiche dell’evento che si intende mettere a disposizione per la messa on line sulle piattaforme regionali. Nel caso di operatori dello spettacolo e del cinema, il format compilato va inviato a cultura@regione.emilia-romagna.it,mentre per operatori di musei, biblioteche e archivi  l’indirizzo di posta dedicato alla raccolta dei materiali è laculturanonsiferma@regione.emilia-romagna.it. Va indicato nell’oggetto della mail l’hashtag: #laculturanonsiferma. Verranno poi selezionate le iniziative più interessanti ed inserite nella proposta regionale on line.

Lepida TV


LepidaTV è un servizio di comunicazione per la Community Network degli Enti pubblici dell’Emilia-Romagna, strutturato con una redazione interna (garante della selezione e della validazione dei materiali) e una componente tecnica (responsabile della progettazione e realizzazione dei servizi e delle infrastrutture tecnologiche) entrambe in capo a LepidaScpA. 

Il palinsesto di LepidaTV che copre 24 ore su 24 senza pubblicità, è fortemente focalizzato sui temi dell’innovazione, in particolare di quella realizzata con tecnologie digitali, della cultura e dell’arte con una forte attenzione alla dimensione territoriale e con lo scopo di valorizzare il patrimonio audio-video che le Pubbliche Amministrazioni hanno prodotto negli anni in diversi ambiti.
È fruibile da digitale terrestre in Emilia-Romagna sul canale 118 e in simulcast web su www.lepida.tv e mediante canale YouTube live, oltre che sul Canale 5118 Sky.


Per scaricare il form per proposte di condivisione contenuti collegarsi al sito  

image_pdf