Home > Primo piano > Digital export in USA: l’Emilia-Romagna del food su piattaforme specializzate

Digital export in USA: l’Emilia-Romagna del food su piattaforme specializzate

bandiera usa

L’Emilia-Romagna del food sulle piattaforme specializzate con il progetto Digital Export in USA

C’ è ancora tempo fino a lunedì 11 maggio per aderire al progetto camerale co-finanziato dalla Regione ER “Digital Export In USA: l’Emilia-Romagna del food si presenta sulle piattaforme specializzate Business to Consumer”, una proposta innovativa di export digitale, alternativa ai tradizionali canali di commercializzazione. L’obiettivo è di fornire alle imprese emiliano-romagnole della filiera agroindustriale regionale una concreta opportunità di visibilità e di commercializzazione diretta sul mercato del food on-line USA, collocandone i prodotti sul marketplace AMAZON.COM attraverso lo Store del fornitore specializzato Italia Regina. Il progetto si rivolge alle aziende del settore “Food” che producono prodotti a lunga conservazione (shelf life di almeno 180 giorni).

Digital export USA: le tappe

La selezione dei prodotti sarà effettuata sulla base del possesso delle certificazioni necessarie per la vendita nel mercato statunitense e sull’idoneità del packaging per la commercializzazione on line. Le aziende selezionate potranno posizionare 3 referenze di prodotto su Amazon.com per un periodo di 6 mesi durante il quale beneficeranno di una campagna di marketing digitale mirata. Entro la data dell’11 maggio le imprese interessate potranno compilare la manifestazione d’interesse on line per poi fissare un confronto di approfondimento con i referenti dello Store Italia Regina, finalizzato ad una valutazione e selezione dei prodotti che potrebbero essere inseriti sul marketplace. Qualora la partecipazione sia confermata, l’effettiva adesione (firma contratto, dichiarazione de minimis e pagamento quota) dovrà essere formalizzata entro il 30 maggio 2020. La circolare di promozione con le tempistiche aggiornate sul sito delle Camere di Commercio di Modena (clicca qui) e Ravenna (clicca qui).

image_pdf