La Camera di commercio di Bologna lascia Palazzo Affari

Da lunedì 7 giugno al via il trasferimento degli uffici della sede di Palazzo degli Affari, in piazza della Costituzione 8, nella più moderna e funzionale sede di via Marco Emilio Lepido 178. Nessuna interruzione dei servizi. 

Un passaggio che rimarrà nella storia della Camera di commercio di Bologna.

Tutti gli uffici della sede di Palazzo degli Affari, attiva in piazza della Costituzione n. 8 dal 1973, inizieranno il trasferimento nella più moderna e funzionale sede di via Marco Emilio Lepido n. 178, settemila metri quadri interamente dedicati ai servizi per le imprese di Bologna.

Nulla cambia per la sede storica di Palazzo della Mercanzia.

Grazie al fatto che tutti i servizi sono resi su appuntamento personalizzato, tutte le attività proseguiranno normalmente e non vi sarà alcuna interruzione dei servizi. Tutti coloro che hanno un appuntamento fissato per le prossime settimane riceveranno direttamente ogni indicazione utile.

Per qualsiasi informazione è a disposizione il numero di telefono 051/6093111

Le tappe dell’addio a Palazzo Affari

Il trasferimento avverrà in non più di 10 giorni.

Il calendario prevede lunedì 7 giugno lo spostamento dell’ufficio diritto annuale, l’8 giugno l’area dei servizi rivolti all’ambiente, il 9 giugno i servizi per l’avvio di impresa, l’11 giugno gli uffici che rilasciano dispositivi per la firma digitale.

Il Registro delle Imprese cambierà indirizzo il 15 giugno assieme agli uffici che svolgono servizi per il commercio con l’estero, l’ufficio marchi, brevetti e protesti, l’ufficio metrico, i servizi di mediazione.

L’ultimo passaggio riguarderà gli uffici del CTC, l’Azienda Speciale della Camera di commercio di Bologna, che saranno attivi nella nuova sede dal 23 giugno.

Tutte le informazioni su www.bo.camcom.it

 

image_pdf