I vini dell’Emilia-Romagna in Giappone a Tokyo

Il 22 luglio Enoteca Regionale porta i vini emiliano-romagnoli
in Giappone, grazie alla collaborazione con lo scrittore ed esperto di enologia Ian D’Agata

 Dopo la tappa di New York del 30 maggio, i vini dell’Emilia Romagna il 22 luglio volano questa volta a Tokyo per “Indigena World Tour”, un progetto del noto scrittore internazionale di vino Ian D’Agata.

Progetto che vedrà lo stesso D’Agata impegnato nella capitale giapponese con focus didattici, tra seminari e degustazioni guidate, per professionisti stranieri del settore sui vini dell’Emilia-Romagna.

 «L’obiettivo di queste attività intraprese con Ian D’Agata in giro per il mondo – spiega Ambrogio Manzi, direttore di Enoteca Regionale Emilia Romagna – è di comunicare la cultura dei vitigni e i vini emiliano-romagnoli su mercati per noi molto interessanti, creando anche opportunità commerciali per le aziende».

Come avvenuto a New York, anche a Tokyo ci si concentrerà su alcune delle denominazioni più importanti a livello di numeri e di immagine percepita della vitivinicoltura regionale quali: Lambrusco, Pignoletto, Albana, Sangiovese,Trebbiano, Gutturnio.

image_pdf