Calzoni, fatturato in crescita

andrea calzoni
 

L’azienda bolognese Calzoni si conferma un punto di riferimento per il settore della subfornitura meccanica e chiude l’esercizio fiscale con un’impennata di fatturato e parametri positivi

Calzoni, società bolognese con sede a Molinella specializzata da oltre 30 anni in assemblaggi industriali, annuncia di aver chiuso l’esercizio fiscale 2018 con un fatturato consolidato in crescita del 61%. L’impresa, riconosciuta nel campo dell’outsourcing produttivo, ha registrato un volume d’affari globali che si attesta a oltre 1,6 milioni di euro con un considerevole incremento rispetto al 1,023. milioni di euro di fatturato del 2017. L’obiettivo dell’azienda – spiega una nota – è continuare questo trend di crescita anche nel 2019 e di concludere l’anno con un ulteriore incremento del 25%. Le ottime performance sono state determinate dagli ingenti investimenti di oltre 250 mila euro in strutture, tecnologie e supporti logistici particolarmente innovativi come il carro ponte, che hanno permesso alla realtà bolognese di consolidare le partnership nei processi e di ottimizzare la filiera manifatturiera. Nel corso del 2018 Calzoni ha consolidato le competenze professionali inserendo diverse nuove figure, passando da un team di 21 a 30 persone. Per il 2019 è in previsione un ulteriore ampliamento dell’organico con l’inserimento di figure professionali sia impiegatizie che operaie. Parte delle risorse proverrà dal progetto di alternanza scuola-lavoro che vede l’azienda bolognese da sempre molto attiva. “Siamo molto soddisfatti degli ottimi risultati raggiunti e ci proponiamo di continuare il trend di sviluppo anche nel 2019. Questo potrà avvenire grazie a un ambizioso piano di crescita che prevede una serie di investimenti come la ristrutturazione degli uffici, il nuovo plant industriale e l’inserimento di diverse nuove figure professionali che stiamo cercando sul territorio”, ha commentato l’amministratore delegato Andrea Calzoni.    

Dal 1988 Calzoni opera sul mercato come punto di riferimento qualificato nell’outsourcing dei processi produttivi. Grazie a un focus sul montaggio e assemblaggio conto terzi, la piattaforma di servizi dell’azienda è in grado di coprire tutte le fasi della filiera: co-progettazione assistita e prototipazione, lavorazioni conto terzi, verniciatura industriale e trattamenti superficiali, controllo qualità e collaudi. È a fianco delle imprese che hanno la necessità di partner esterni, dinamici e flessibili, ispirati ai principi collaborativi tipici della “produzione industriale conto terzi”. Calzoni affianca le imprese che necessitano, nei picchi produttivi o semplicemente per una riorganizzazione strutturale, di ottimizzare la filiera produttiva, migliorare i prodotti, ridurre gli errori e accelerare il time-to market. L’azienda opera secondo standard di alta qualità sanciti dalla certificazione ISO 9001:2015 che rappresenta un’ulteriore garanzia per i clienti.