Contributi per la partecipazione a fiere all’estero

Dalla Camera di commercio della Romagna, 250.000 euro attraverso contributi a fondo perduto per sostenere la presenza a fiere all’estero delle piccole e medie imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini  

di Eleonora Zaccheroni

La Camera di commercio della Romagna -Forlì-Cesena e Rimini – ha pubblicato il bando per la concessione di contributi per la partecipazione a fiere all’estero, anno 2019, con cui ha stanziato un fondo di 250.000 euro per incentivare lo sviluppo economico e la competitività delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) delle due province di riferimento, aiutandole nella penetrazione nei mercati esteri attraverso la partecipazione alle manifestazioni fieristiche.

Il bando prevede contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili sostenute dalle imprese per la partecipazione diretta con un proprio spazio espositivo alle fiere all’estero organizzate nel 2019 (dal 1º gennaio al il 31 dicembre).

Risorse, tempi e modi di presentazione delle richieste per fiere all’estero

Le spese ammissibili riguardano l’acquisizione dei servizi, quali il noleggio e allestimento dell’area espositiva (compresi gli eventuali servizi e forniture opzionali quali energia elettrica, pulizia spazio espositivo, assicurazioni obbligatorie, ecc); il servizio di hostess e interpretariato;, il trasporto di materiali e prodotti, compresa l’assicurazione. Sono, invece, escluse le spese di viaggio e soggiorno, di trasferimento (come taxi e navette) e di rappresentanza e produzione di campionature.

Il contributo concedibile non può superare il 50% delle spese ammesse (al netto di IVA) ed è calcolato fino a un massimo di 1.500 euro per partecipazioni a fiere nei Paesi dell’Unione Europea e fino a un massimo di 3.000 euro per le fiere extra UE.
I contributi sono concessi in base al regime “de minimis” e non sono cumulabili con altri interventi pubblici relativi agli stessi costi ammissibili.

Il bando prevede che ciascuna impresa possa richiedere il contributo per una sola fiera.

La richiesta di contributo può essere presentata a partire dal 14 gennaio 2019 e fino  al 28 febbraio (ore 21).

Le domande devono essere inviate esclusivamente da una casella di posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC della Camera di commercio: cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it.

Le domande sono esaminate secondo l’ordine cronologico di arrivo delle richieste verificando il possesso dei requisiti previsti dal bando di concessione di contributi per la partecipazione a fiere all’estero.

I contatti per le richieste di informazioni, il bando e i moduli per la presentazione delle richieste sono pubblicati sul sito www.romagna.camcom.it.