MUD 2022: guida alla compilazione e presentazione

logo Mud
Data14-4-2022
Orario9.30-12.30
Doveon line

Iscrizioni ancora aperte per l’incontro on line del 14 aprile sul MUD 2022. Partecipazione gratuita

Unioncamere regionale e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna in collaborazione con la Sezione territoriale dell’Albo nazionale Gestori Ambientali e il supporto tecnico di Ecocerved promuovono giovedì 14 aprile (dalle 9.30 alle 12.30) un seminario in modalità webinar rivolto alle imprese produttrici di rifiuti o trasportatrici o gestori di rifiuti sulla compilazione e presentazione del MUD, il modello unico di dichiarazione ambientale. Docenti le esperte ambientali Manuela Masotti e Cinzia Sforzin di Ecocerved.

MUD 2022: guida alla compilazione e presentazione

Il MUD (o comunicazione annuale al catasto dei rifiuti) è un modello attraverso il quale devono essere denunciati obbligatoriamente i rifiuti prodotti dalle attività economiche, raccolti dal Comune e quelli smaltiti, avviati al recupero, trasportati o intermediati, nell’anno precedente. La dichiarazione deve essere presentata alla Camera di commercio di riferimento entro il 21 maggio 2022.

La partecipazione al webinar è gratuita. Programmi dettagliati, informazioni e iscrizioni alla pagina web

 

MUD 2022, il programma del seminario on line

  • Normativa e soggetti obbligati
  • Modalità di compilazione e presentazione della domanda
  • MUD semplificato
  • Il MUD dei produttori
  • Il MUD dei trasportatori e degli intermediari
  • Il MUD dei gestori
  • Comunicazione imballaggi, veicoli fuori uso, RAEE, materiali
  • Comunicazione rifiuti urbani assimilati e raccolti in convenzione

L’iscrizione al webinar è gratuita e deve essere effettuata dal sito della Camera di commercio competente per territorio a cui richiedere informazioni, oltre che a Unioncamere regionale.

tel. 051 6377034 e-mail:valentina.patano@rer.camcom.it

 

Le principali novità per il 2022 riguardano:

  • l’inserimento nella Sezione Anagrafica di una nuova scheda “Riciclaggio”;
  • i soggetti che si occupano della raccolta di rifiuti urbani conto terzi presso le utenze non domestiche;
  • la revisione della scheda costi di gestione della Comunicazione Rifiuti Urbani.