Stefano Granata al vertice di AICCON

Designato il nuovo presidente di AICCON, Stefano Granata. Insediato il Consiglio Direttivo per il triennio 2021-2024

Si rinnova AICCON – Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit , il Centro Studi promosso dall’ Università di Bologna, dall’Alleanza delle Cooperative Italiane e da numerose realtà, pubbliche e private, operanti nell’ambito dell’Economia Sociale, con sede presso la Scuola di Economia e Management Campus di Forlì – Università di Bologna. Il Consiglio Direttivo ha eletto Stefano Granata nuovo presidente di AICCON e confermato vicepresidente, Mauro Lusetti (presidente Legacoop Nazionale).

AICCON il nuovo assetto

Granata (presidente di Confcooperative Federsolidarietà), già membro del CdA uscente, subentra a Gianfranco Marzocchi, in carica dal 2001. Oltre al presidente e al vicepresidente il nuovo Consiglio Direttivo di AICCON per il triennio 2021-2024 sarà composto da: Giuseppe Bruno (CGM – Consorzio Nazionale Gino Mattarelli), Anna Fasano (Banca Popolare Etica), Mattia Granata (Fondazione Ivano Barberini), Renato Lelli (A.G.C.I. – Associazione Generale Cooperative Italiane), Angelica Sansavini (Fondazione Cassa dei Risparmi Forlì) e Alberto Zambianchi (presidente Unioncamere Emilia-Romagna e presidente Ser.In.Ar.). ‘Il nuovo Direttivo – dichiara il neoletto presidente Granata – si accinge con entusiasmo ad affrontare la sfida che intende arricchire il patrimonio di conoscenze che ha reso AICCON un vero faro culturale per il mondo dell’economia civile e della cooperazione, e soprattutto, stimolare e promuovere la costruzione di una visione condivisa capace di rilanciare un’idea di Paese più equo e inclusivo.’

Il Collegio dei Sindaci sarà composto da Fausto Bertozzi (presidente), Libero Montesi e Aride Missiroli. AICCON è parte di un network nazionale e internazionale di persone e istituzioni che, a partire dai propri soci, formano il suo nucleo di operatività. L’ associazione è riuscita in questi anni a divenire un punto di riferimento scientifico grazie all’ importanza delle iniziative realizzate ed alla continua attività di formazione e ricerca sui temi più rilevanti per il mondo della Cooperazione, del Non Profit e dell’Economia Civile , svolte in costante rapporto con la comunità accademica e le realtà del Terzo settore.

 

image_pdf