Fiera di Bologna: 75 milioni da banche per il restyling

Via libera del cda della Fiera di Bologna al finanziamento bancario da 75 milioni di euro che servirà a sostenere il piano di sviluppo del quartiere e la costruzione di un nuovo padiglione nell’ormai ex Area 48. Il piano di finanziamento approvato oggi sarà richiesto ad un pool di banche per una durata di 10 anni e in funzione delle proposte ricevute dagli istituti finanziari. Il programma degli investimenti previsti entro il 2024 ammonta a 130 milioni di euro, 100 dei quali nel solo quartiere di Bologna, di cui 45 già investiti per l’ammodernamento e il rinnovamento dei nuovi padiglioni 29 e 30 inaugurati a fine settembre. L’operazione di finanziamento si inquadra nell’ambito del piano industriale 2020, che si pone l’obiettivo di raggiungere 200 milioni di fatturato, da un lato proprio grazie all’ampliamento e alla riqualificazione del quartiere fieristico di Bologna, dall’altro, attraverso un percorso di ulteriore crescita della società di via Michelino sui mercati internazionali che oggi rappresentano oltre un terzo del fatturato. (Vor/ Dire) 

Fonte logo dire