Ancora Nicola Bertinelli alla guida del Consorzio Parmigiano Reggiano

Nicola Bertinelli

Riconfermato per acclamazione Nicola Bertinelli dal Cda dell’ente di tutela per i prossimi quattro anni. Lo affiancano tre vicepresidenti: Kristian Minelli, vicario, Alessandro Bezzi e Guglielmo Garagnani 

Nicola Bertinelli è stato riconfermato per acclamazione presidente dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio Parmigiano Reggiano, che guiderà per altri quattro anni. Sarà affiancato da Kristian Minelli, vicepresidente vicario e Alessandro Bezzi, vicepresidente, insieme a Guglielmo Garagnani presidente della sezione di Bologna, nominato nel primo Cda durante il quale è stato costituito anche il Comitato Esecutivo di cui fanno parte, insieme al presidente e ai vicepresidenti anche Luca Cotti, Giorgio Catellani, Emilio Braghin, Cristian Odini, Giuseppe Scarica, Daniele Sfulcini.

Le parole del presidente 

Ringrazio la nostra base e tutti membri del Consiglio per la rinnovata fiducia – ha affermato Bertinellicontinueremo a lavorare affinché questa sia sempre di più la casa di tutti i consorziati. Un luogo di confronto costruttivo tra persone che condividono non solo un nobile mestiere, ma anche i valori e la passione che fanno del Parmigiano Reggiano un’eccellenza assoluta. Infatti, il nostro compito è di tutelarla, di difenderla dalle contraffazioni, di valorizzarla sia in Italia sia all’estero e di favorire la transizione verso una filiera ancora più sostenibile e in linea con le richieste dei consumatori”.

logo Parmigiano Reggiano

La filiera del Parmigiano Reggiano è composta da 321 caseifici e oltre 2.600 allevatori per un totale di 50.000 persone coinvolte. Nel 2020 sono state prodotte 3,94 milioni di forme pari a circa 160.000 tonnellate.

Nicola Bertinelli: chi è 

Parmigiano, classe 1972, è CEO dell’Azienda Agricola Bertinelli, che opera dal 1895 a Medesano (PR), producendo Parmigiano Reggiano. Laureato in Scienze Agrarie e in Economia e Commercio, ha conseguito un master in Business Administration all’Università di Guelph, in Canada. Al ritorno in Italia, Bertinelli ha assunto le redini dell’azienda di famiglia. L’8 aprile 2017 è stato eletto per la prima volta presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano, il 17 aprile 2021 è iniziato il suo secondo mandato.

Le congratulazioni dell’assessore regionale all’agricoltura Alessio Mammi

I consiglieri  del Consorzio del Parmigiano Reggiano, il miglior formaggio al mondo, hanno deciso di confermare alla guida un imprenditore del territorio, che ha lavorato per tutelare la qualità del prodotto e il suo valore. Un plauso all’unità e al senso di responsabilità che hanno caratterizzato le scelte del Consorzio, premesse indispensabili anche per affrontare le sfide globali che la pandemia ci ha consegnato”.

Così l’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi, commenta la conferma di Bertinelli.

Nel rispetto dei ruoli e dell’autonomia del Consorzio– prosegue l’assessore- abbiamo collaborato positivamente in questi mesi nell’interesse del sistema Parmigiano Reggiano e sono sicuro continueremo a farlo nei prossimi anni. Il mio augurio è che il nostro formaggio, vanto agroalimentare del Made in Italy e in Emilia-Romagna sui mercati globali, possa continuare a garantire reddito e lavoro alle migliaia di agricoltori e lavoratori del comparto, a mantenere gli standard di genuinità, qualità e sicurezza che in questi anni sono stati il vero valore aggiunto del Parmigiano Reggiano”.

Conclude Mammi: “La Regione Emilia-Romagna è al fianco del Consorzio e dei produttori per garantire il supporto necessario alla tutela, alla valorizzazione e alla promozione del Re dei Formaggi. Pronte risorse per gli investimenti aziendali attraverso il Psr di transizione 2021 e 2022 e un supporto per la promozione dei nostri meravigliosi prodotti Dop e Igp. Ci aspettano sfide e nuove opportunità, insieme possiamo affrontare le prime e valorizzare pienamente le seconde. Buon lavoro quindi al presidente Bertinelli e a tutti i nuovi consiglieri del consorzio”.

image_pdf