Verso l’Expo Universale di Dubai

dubai

Bando della Regione Emilia-Romagna per sostenere le aziende nella partecipazione all’Expo Universale di Dubai che si svolgerà dal 1 ottobre 2021 al 30 marzo 2022. Le domande vanno presentate entro il 15 aprile.

Un bando regionale per sostenere le aziende dell’Emilia-Romagna che intendano partecipare all’Expo Universale 2020 di Dubai, evento simbolo a livello internazionale della ripartenza dopo la pandemia, che catalizzerà l’attenzione degli operatori economici di tutto il mondo. Una vetrina in cui i Paesi partecipanti mostreranno il meglio delle proprie idee, progetti, modelli esemplari e innovativi.

Col tema “Connecting Minds, Creating the Future”, l’evento è in programma negli Emirati Arabi dal 1 ottobre 2021 al 30 marzo 2022. Anche l’Emilia-Romagna sarà presente nel Padiglione Italia, all’interno del quale organizzerà iniziative istituzionali, culturali e scientifiche. La Regione promuoverà altre iniziative sia nel perimetro di Expo Dubai sia al suo esterno, attraverso qualificati soggetti regionali che organizzeranno eventi culturali e scientifici, incontri fra imprese, degustazioni, mostre.

Expo Universale di Dubai: riavvio di scambi e relazioni internazionali

Expo Dubai sarà il primo grande evento di portata mondiale dopo lo stop dovuto alla pandemia– spiega l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Vincenzo Colla-. Un trampolino per il riavvio degli scambi e delle relazioni internazionali. Questo bando offre alle imprese l’opportunità di sfruttare le potenzialità di un Expo universale e di fare sistema con le altre iniziative regionali e nazionali per trarre il meglio non solo dall’evento stesso ma anche dalla rete di connessioni internazionali che gli Emirati possono offrire all’interno del mondo arabo e come ponte verso l’Oriente, oltre che polo di attrazione mondiale per tecnologie e innovazione”.

La Regione, che già aveva presentato un bando nel 2020, sarà presente nelle settimane tematiche dedicate agli obiettivi globali e a Salute e Benessere. Un altro bando regionale, già concluso, è stato rivolto agli atenei emiliano-romagnoli. Sono 7 i progetti presentati dalle università, che porteranno a Expo il meglio della ricerca e innovazione regionale in risposta alle grandi sfide globali.

Tra le diverse iniziative in campo, anche quella che si è sviluppata per il settore moda nel 2019 e 2020 guidata Unioncamere Emilia-Romagna.

Chi può presentare domanda al bando 

immagine di dubaiPossono presentare domanda di contributo entro il 15 aprile tutte le singole imprese con sede in Emilia-Romagna, i consorzi per l’internazionalizzazione (costituiti da almeno otto imprese fra esse indipendenti, cioè non associate o collegate fra di loro e attive) e le reti di imprese (costituite da minimo 3 imprese, tutte aventi sede legale o operativa in Emilia-Romagna). Ogni impresa, rete o consorzio, può presentare una sola domanda di contributo.

La domanda deve essere redatta utilizzando i moduli allegati al bando e disponibili anche on line sul sito internet qui 

Le domande devono prevedere la realizzazione di eventi e iniziative promozionali rivolte ai mercati esteri esclusivamente sul territorio degli Emirati Arabi Uniti, in concomitanza con l’Esposizione Universale di Dubai. Gli eventi potranno essere realizzati sia all’interno dell’area Expo che all’esterno, ma sempre negli Emirati Arabi Uniti. La descrizione degli eventi deve chiarire gli elementi che saranno oggetto di valutazione, come la connessione con i temi e i settori dell’Expo, i target di operatori esteri a cui si rivolge l’azione promozionale, gli obiettivi che si intendono realizzare.

Gli eventi o le iniziative promozionali che possono essere finanziate sono workshop, seminari, incontri d’affari, degustazioni, sfilate, visite aziendali e ogni altra tipologia di attività mirata e occasionale volta a promuovere le imprese che partecipano al bando nei confronti di operatori specializzati esteri. /BM

image_pdf