Per GETCOO nuovi traguardi

logo getcoo

 

Round di investimento per GETCOO, azienda innovativa di computer vision, fino al 5 ottobre

A tre anni dal primo round di investimento su Mamacrowd terminato in meno di 24 ore con il raggiungimento dell’obiettivo massimo di 150.000 euro, l’azienda innovativa GETCOO ha lanciato la sua seconda campagna su Opstart.

GETCOO nasce a Ravenna nel 2015 da un’idea di Stefano e Claudio Berti. È specializzata in soluzioni di computer vision e intelligenza artificiale basate su tecnologia proprietaria DART (Direct Acquisition and Re-Trieval) che identifica oggetti specifici all’interno di immagini. Si differenzia dai competitor per l’accuratezza dell’identificazione (non solo categorie) e per il training veloce (poche decine di immagini per istruire gli algoritmi).

La tecnologia di GETCOO è stata applicata a vari settori

Nel turismo con GETCOO Travel App, con cui ottenere informazioni sui monumenti fotografandoli con lo smartphone. In ambito industriale, logistico e agritech con PIQAPART (identificazione di prodotti senza l’utilizzo di marcatura tradizionale, controllo qualità, presenza di corpi estranei, eccetera). FLOWMAN è un sistema per la gestione del flusso clienti dedicato alla grande distribuzione. Infine, per il settore del collezionismo INSTABRICK, il primo identificatore al mondo per mattoncini LEGO, lanciato a fine 2019 con un crowdfunding chiuso con più di 82.000 euro.

L’obiettivo della campagna va da un minimo di 100.000 euro a un massimo di 450.000 euro e sarà online fino al 5 ottobre. I fondi raccolti saranno così ripartiti: ricerca e sviluppo per potenziare gli algoritmi, assunzione di nuovo personale per ampliare la rete commerciale, marketing e comunicazione per potenziare il brand.

Su Getcoo, un ampio articolo su Econerre.it

Per seguire la campagna di Getcoo 

https://www.opstart.it/progetto/getcoo/ 

info@getcoo.com

 

image_pdf