ICEL di Lugo acquisce la bresciana Alfa Trafili

LOGO ICEL

L’azienda lughese Icel concretizza l’operazione con la realtà di Alfianello (Bs) è leader nella produzione da colata di vergella di rame

Icel Scpa annuncia di aver portato a termine l’acquisizione della società Alfa Trafili Srl di Alfianello (Bs). Si tratta di una delle aziende leader nel mercato italiano per la produzione di vergella di rame da colata e per la lavorazione di rame e alluminio destinato sia ai produttori di cavo elettrico, sia agli utilizzatori finali nel settore delle utilities. Alfa Trafili opera su due stabilimenti per un totale di 20.000 mq. coperti, con un fatturato annuo che supera i 50 milioni di euro.

L’attività proseguirà con la collaborazione della famiglia Nocivelli per consolidare, in un’ottica di continuità, una tradizione di serietà e competenza. Il portafoglio clienti della nuova realtà, che sarà controllata al 100% da Icel, annovera i maggiori player del mercato nazionale e internazionale sia del settore industriale, sia di quello delle utilities e delle aziende pubbliche e private nel settore ferroviario.

ICEL L’acquisizione, finanziata in parte con mezzi propri ed in parte da Mediocredito Italiano S.p.A. – Gruppo Intesa San Paolo, si inserisce nel programma strategico Icel di integrazione verticale nella lavorazione del rame e dell’alluminio e di ampliamento dell’offerta, con la produzione di cavo elettrico per tutti i settori civili e industriali.

 ICEL, azienda leader nel settore della produzione dei cavi elettrici,  ha recentemente festeggiato i 40 anni di attività cooperativa che si aggiungono ai venti precedenti di gestione privata, conta oggi 225 dipendenti ai quali si aggiungono i 35 della nuova società. La cooperativa ICEL opera su due unità produttive a Lugo ed a Zingonia (BG), con una superficie totale di oltre 80.000 mq. Il fatturato 2017 ha toccato i 173 milioni di euro ed è prevista una  ulteriore crescita per il 2018, grazie al consolidamento del mercato italiano ed alle strategie di sviluppo sui mercati esteri.

Con questa operazione il gruppo ICEL, che possiede un’altra partecipazione in Elettrotek Kabel Factory (struttura produttiva collocata all’interno degli stabilimenti Icel e specializzata in cavi speciali destinati ai settori in espansione come navale e oil & gas), si propone come un interlocutore in grado di affrontare tutte le esigenze dei clienti con una gamma sempre più ampia di prodotti.