Logistica e trasporti: un patto di sinergia fra Parma e La Spezia

area CEPIM Parma
Data17-6-2022
Orario17
Dovesede Upi Parma strada al Ponte Caprazzucca
Una tavola rotonda all’Upi sul tema Logistica e trasporti: un patto di sinergia fra Parma e La Spezia. Per iniziativa del Cepim

Cepim Spa Interporto di Parma organizza per venerdì 17 giugno alle ore 15, alla sede dell’Unione parmense industriali a Palazzo Soragna, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, il convegno “Sinergia Parma Spezia” al fine di costituire una collaborazione proficua e duratura che possa coinvolgere le realtà di Parma e La Spezia.

La tavola rotonda vedrà protagonisti gli assessori Andrea Corsini (mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio) della Regione Emilia-Romagna e Andrea Benveduti (sviluppo economico) Regione Liguria. Saranno inoltre presenti al dibattito Cesare Azzali, direttore dell”Unione Parmense degli Industriali, e il presidente Mario Gerini di Confindustria di La Spezia.

I presidenti di Cepim, Gianpaolo Serpagli, e Mario Sommariva dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, ideatori del convegno, porteranno l’ attenzione su varie tematiche che riguardano il mondo della logistica e dei trasporti.

L’ intenzione è portare alla luce le questioni, sempre più delicate e complesse, riguardanti il corridoio Tirreno-Brennero che coinvolge la Pontremolese ferroviaria, l’A15 nella parte in essere, nel troncone in costruzione e soprattutto in quella che si dovrebbe realizzare, nonché l’analisi delle ZLS che coinvolgono i nodi strategici e nevralgici della logistica italiana.

“Il mondo della logistica e del trasporto oggi è sotto pressione a causa dei delicati equilibri geopolitici che impattano il paese, dal Covid, al più recente conflitto russo-ucraino, e crediamo sia necessario soffermarci su tali punti evidenziando le strategie migliori per affrontare queste sfide”, spiega il presidente Serpagli di Cepim spa.

«Una tavola rotonda che si prospetta ricca di spunti per evidenziare quelle che saranno le migliori strategie per affrontare insieme le sfide del futuro della logistica italiana, e non solo” afferma Cesare Azzali, direttore dell’ Unione Parmense degli Industriali.

“Ci auguriamo che il dibattito sia costruttivo e proficuo e abbiamo previsto, al termine, la firma del Patto di collaborazione e sviluppo che avrà l’ obiettivo di legare le nostre realtà e creare un collegamento sinergico e forte», conclude il presidente Serpagli.

La partecipazione al convegno è libera.