L’Emilia-Romagna dice no ai dazi

Data31-10-2019
Orario15
DoveTerza Torre della Regione Emilia-Romagna via della Fiera

No ai dazi: Regione, territori, agricoltori, Consorzi e Indicazioni geografiche Dop e Igp insieme per difendere le eccellenze regionali e il proprio export. Incontro alla Terza Torre della Regione domani, giovedì 31 ottobre alle 15. Le richieste al Governo e all’Unione europea

 

dazi rischiano di sferrare un colpo pesante alle eccellenze dell’agro-alimentare dell’Emilia-Romagna. In gioco ci sono il futuro delle imprese del settore e i posti di lavoro di chi contribuisce ad affermare la qualità delle nostre produzioni Dop e Igp. E l’Emilia-Romagna vuol far sentire la propria voce, in questo senso.

Regione, territori, associazioni agricole, Consorzi di tutela, indicazioni geografiche Dop e Igp si incontrano a Bologna per mettere a punto un pacchetto di richieste a governo ed Unione europea.

Partecipano Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, Simona Caselli, assessore regionale all’agricoltura, Paolo De Castro, parlamentare europeo, Denis Pantini, Responsabile area Agricoltura e industria alimentare di Nomisma, Laurent Gomez, segretario generale di Arepo, Nicola Bertinelli, presidente Consorzio Parmigiano Reggiano, Paolo Ganzerli, direttore export Gruppo Bonterre, Gianpiero Calzolari, presidente Granarolo.

Previsti interventi anche delle Interventi delle organizzazioni professionali agricole e della cooperazione.

L’appuntamento è per  giovedì 31 ottobre alle ore 15, alla Sala 20 maggio, Terza torre della Regione Emilia-Romagna, viale della Fiera 8, Bologna.