La stabile organizzazione produttiva all’estero

camera commercio forli
Data20-9-2019
Orario9-13.30
DoveForlì Camera di commercio della Romagna, corso della Repubblica 5

A Forlì, seminario sulla stabile organizzazione produttiva all’estero

Nell’ambito del processo di internazionalizzazione delle imprese italiane, la scelta della forma giuridica dell’investimento all’estero e la sua corretta pianificazione fiscale giocano un ruolo fondamentale, in quanto consentono all’impresa italiana di identificare lo strumento operativo più adatto e per ottimizzare il carico impositivo/fiscale derivante dall’attività svolta all’estero. Su questi temi si sofferma il seminario “La stabile organizzazione estera produttiva, distributiva e da cantiere: come determinare il reddito facendo ricorso alle tecniche di transfer pricing” in programma venerdì 20 settembre (dalle ore 9.30 alle 13.30) nella sede forlivese della Camera di commercio della Romagna, in corso della Repubblica 5.

Relatori saranno gli avvocati Lorenzo Bacciardi e Tommaso Fonti dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in fiscalità internazionale, transfer pricing, IVA internazionale e diritto applicabile all’assegnazione di lavoratori all’estero.

Nel corso del modulo formativo, i relatori illustreranno le diverse modalità con cui l’impresa italiana può penetrare un mercato estero e organizzare la propria presenza commerciale, evidenziando i vantaggi e gli svantaggi connessi a ciascuna forma giuridica di investimento all’estero. Analizzeranno la strategia di penetrazione del mercato estero attraverso la costituzione di una branch (o stabile organizzazione da un punto di vista fiscale), come unità produttiva della casa madre italiana o come veicolo commerciale e distributivo dei propri prodotti, o strumento di gestione di un cantiere per l’esecuzione di un appalto all’estero. Saranno illustrate anche le corrette modalità per determinare il reddito d’impresa attribuibile alla stabile organizzazione e il conseguente carico fiscale derivante  in base alla funzione svolta (produttiva, distributiva o da cantiere) e  le formalità che l’impresa italiana dovrà porre in essere in Italia per recuperare l’imposta subita dalla stabile organizzazione all’estero.    Iscrizione on line entro il 18 settembre.

Per informazioni: Federica Cardelli tel. 0543-713475 email: esterofc@romagna.camcom.it – Monica Reali tel. 0541-363735 – Silvia Bartali tel. 0541-363733 e-mail: esterorn@romagna.camcom.it