Incontri sul GPP Green Public Procurement

GPP
Data23-06-2020
Orario9-13
Dovewebinar dalle sedi camerali il 23 e il 25 giugno

Seminari in Emilia-Romagna sui requisiti minimi ambientali in tema di GPP Green Public Procurement

In collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna ed Ecocerved, le Camere di commercio organizzano due webinar formativi rivolti alle imprese sulle opportunità dei Green Public Procurement e la promozione degli acquisti verdi.

Seminari GPP: obiettivi

L’Italia tramite il nuovo codice degli Appalti ha reso obbligatoria l’applicazione dei Criteri ambientali minimi che le pubbliche amministrazioni devono includere nelle procedure di gara.

L’obiettivo dei seminari è di svolgere un’azione di informazione e formazione, e fornire ai partecipanti le notizie utili per consentire alle imprese di cogliere le importanti opportunità del GPP e avviare un confronto con le stazioni appaltanti chiamate a promuovere il mercato dei cosiddetti acquisti verdi.

I GPP-Green Public Procurement sono degli strumenti, introdotti in ambito europeo, per far sì che le pubbliche amministrazioni si orientino verso gli Acquisti Verdi e cioè quei beni e quei servizi che rispettano l’utilizzo delle risorse e l’ambiente.

Sono strumenti per traghettare l’economia verso l’innovazione dei processi e dei prodotti, anche nella nuova logica di circolarità dei processi produttivi. e favorire, al contempo, la competitività delle imprese. Per andare in tale direzione il nuovo codice degli Appalti (art. 34 del Dlgs. 50/2016) ha reso obbligatoria l’applicazione dei Criteri ambientali minimi (CAM) che le pubbliche amministrazioni devono includere nelle procedure di gara.

Gli ambiti regolamentati dai CAM sono molteplici e riguardano diversi settori e filiere produttive del Paese, tra questi quelli del tessile, delle pelli e calzature, dell’arredamento per interni, dell’edilizia, della ristorazione collettiva.

Le date dei seminari on line sul tema sono martedì 23 giugno (ore 9-13) e giovedì 25 giugno (ore 9-13).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione direttamente sui siti camerali, con possibilità di porre quesiti in via anticipata. Gli iscritti riceveranno l’indirizzo per il collegamento online.  Relatore è l’esperta Simona Faccioli, direttrice di ReMade in Italy).

A conclusione del seminario verranno inviati ai partecipanti i materiali didattici presentati. Approfondimenti: https://www.ecocamere.it/progetti/emiliaromagna.

I seminari sono organizzati e rientrano nell’ambito del progetto del Fondo di Perequazione “Politiche ambientali: azioni per la promozione dell’economia circolare” finanziato da Unioncamere italiana.