Conferenza della Cooperazione a Bologna

Data5-7-2019
Orario10-13
Dovesede Regione Emilia-Romagna, via della Fiera, 8 Bologna

Lavoro, territori e cittadinanza attiva: gli ingredienti dell’innovazione sociale: è il titolo della Conferenza della cooperazione che si terrà venerdì 5 luglio (dalle 10 alle 13) a Bologna, nella sede di via della Fiera 8 della Regione Emilia-Romagna. L’incontro intende approfondire il tema dell’innovazione sociale. Dopo una prima sessione dedicata a perimetrare i confini di un tema così complesso e multi sfaccettato, verranno presentate alcune buone pratiche volte ad evidenziare il ruolo della cooperazione sia come promotrice di relazioni positive fra i bisogni crescenti dei cittadini e delle trasformazioni in atto nella composizione della società, sia come interprete di soluzioni innovative che affrontano problemi latenti o emergenti. Cooperative di comunità, rigenerazione urbana, economia circolare sono solo alcuni degli argomenti su cui si aprirà la discussione in una tavola rotonda che vedrà come protagoniste le imprese.

Il programma prevede l’apertura dei lavori di Palma Costi assessore alle attività produttive, quindi l’introduzione di Giovanni Monti della Consulta regionale della Cooperazione.

Alle ore 10.30 Lectio Magistralis di Mario Calderini docente al Politecnico di Milano. Alle ore 11, presentazione dell’Osservatorio della cooperazione Emilia‐Romagna di Guido Caselli direttore Centro Studi Unioncamere Emilia-Romagna.

Quindi la tavola rotonda su L’innovazione sociale: driver per la crescita e la buona occupazione con Roberto Lippi OPEN GROUP, Valentina Suzzani UNICOOP, Roberta Massi SOLE, Antonio Pirani @CARACOL Modera Ilaria Vesentini giornalista. Alle ore 12.30 le conclusioni di Stefano Bonaccini presidente della Regione Emilia-Romagna. Iscrizioni sul sito della Regione all’indirizzo specifico qui indicato