A Nerd Show: comics, videogames e cultura pop

Data8-2-2020
Orario
DoveBologna Fiere da 8 a 9 febbraio

Torna per il terzo anno consecutivo Nerd Show, l’irrinunciabile appuntamento dedicato al fumetto, al gioco, al videogioco e ai fenomeni del web organizzato da BolognaFiere. L’8 e il 9 febbraio i padiglioni del Quartiere fieristico tutti i sorprendenti e inaspettati colori del mondo nerd. Oltre 250 celebrità ospiti della manifestazione: tra loro gli youtuber Space Valley, i grandi interpreti delle sigle dei cartoni animati come Cristina D’Avena con i Gem Boy. Ben 120 autori italiani e internazionali

Anche quest’anno il Quartiere fieristico di Bologna si trasformerà nel centro nevralgico del mondo nerd. Giunta alla sua terza edizione Nerd Show è sempre più grande e ricca, ben 4 padiglioni per 34mila metri quadrati, così che i visitatori possano uscire dall’ordinario e perdersi nello straordinario, passeggiando tra supereroi e personaggi dei cartoni animati, divertendosi nelle aree a tema e lasciandosi tentare dalle migliaia di gadget in vendita negli oltre 10mila metri quadrati di mostra mercato. Più di 250 ospiti italiani e internazionali, un centinaio di eventi e 10 palchi continuamente animati contribuiranno a rendere ancora più poliedrica una manifestazione che diverte intere famiglie, bambini, ragazzi e adulti, intrattenendo in egual misura gli appassionati e gli assoluti neofiti del mondo nerd.

Nerd Show unisce le generazioni grazie a una serie di attrattive e contenuti adatti a tutte le età. Genitori e figli potranno ammirare insieme le costruzioni monumentali di mattoncini, ascoltare le sigle dei cartoni animati cantate dai loro interpreti originali, giocare ai videogiochi del passato ea quelli più recenti. Oltre 300 postazioni retrogaming caratterizzano poi l’area “Video Games History”, un vero e proprio museo interattivo che regalerà ai visitatori l’occasione di rivivere le emozioni delle indimenticabili sale giochi e dei titoli che hanno fatto la storia. Quasi 3000 metri quadri di retroconsole e home computer, cabinati arcade e imperdibili cimeli che ci parlano di un’era videoludica pionieristica e quanto mai viva nel cuore degli appassionati.

Passato e futuro del gaming convivono a Nerd Show: accanto al Video Games History si staglia la Gamers Arena, che promette grandi sfide e tornei ai migliori videogiochi del momento, da Fifa 20 a Dragon Ball FighterZ, da Fortnite a Super Smash Bros. Ultimate.

Più di 200 avveniristiche postazioni, con aree “virtual reality” e simulatori, oltre a uno spettacolare stage con maxischermo che ospiterà le sfide più coinvolgenti, per la gioia dei giocatori che saliranno sul ring, diventando gli assoluti protagonisti.

Gli appassionati di fumetti potranno ammirare più di 120 disegnatori nazionali e internazionali all’opera, tra cui David Mack, Otto Schmidt, Gerald Parel, Mirka Andolfo, Mattia Labadessa.

Nel corso di una serie di workshop, conferenze e incontri sarà possibile studiare le tecniche dei grandi maestri, imparandone i segreti e gettando uno sguardo inedito e affascinante sul mondo della nona arte. Ad arricchire l’offerta comics contribuiranno gli stand delle principali case editrici: Panini Comics, Bonelli, Shockdom, Cosmo, Star Comics e altre realtà editoriali presenteranno le ultime novità e saranno presenti con i migliori titoli del loro catalogo.

Nerd show come punto di riferimento

Nel corso degli anni, Nerd Show si è affermato come uno dei più importanti punti di aggregazione per artisti, addetti ai lavori e appassionati del mondo nerd, grazie a un fitto programma di talk show ed esclusivi momenti di spettacolo. Non mancheranno gli youtuber più amati dal pubblico, tra cui i ragazzi bolognesi di Space Valley (oltre 850 mila iscritti su YouTube) – che faranno gli onori di casa con un’imperdibile intervista sul palco centrale – e la seguitissima Sabrina Cereseto, in arte LaSabri (quasi 2 milioni di follower)

Tra le tante novità spicca “Voice of Nerds”, un vero e proprio galà del doppiaggio in cui la voce è assoluta protagonista. Una giuria d’eccellenza, coadiuvata dal pubblico dei social, premierà coloro che, grazie alle proprie interpretazioni, hanno saputo dare un’anima ai personaggi più amati.

Sempre a proposito di novità, i padiglioni di Nerd Show 2020 si arricchiranno di un’area dedicata interamente alla fantascienza: grandi cult come Star Trek, Star Wars, Doctor Who, Ghostbusters prenderanno vita sotto lo sguardo dei visitatori, che immersi nelle ambientazioni di film e serie tv senza tempo avranno l’opportunità di incontrare i migliori cosplayer e impersonator, in un autentico sogno a occhi aperti.

Riconfermati, nei due giorni di fiera, i principali momenti di musica e spettacolo. Gli avvincenti incontri di crossover wrestling – che vedranno i personaggi dei fumetti e degli anime più amati misurarsi sul ring – il concerto di Giorgio Vanni e il laboratorio artistico a cura di Giovanni Muciaccia, lo storico volto di Art Attack.

E’ una prima assoluta a Nerd Show il concerto di Cristina D’Avena con i Gem Boy. La storica voce delle sigle dei cartoni animati incontrerà l’irriverente band bolognese e regalerà al pubblico due ore di musica e intrattenimento.

Altro pilastro della manifestazione sarà l’area giochi da tavolo, totalmente rinnovata e molto più estesa (ben 3000 metri quadrati) con le più importanti realtà editoriali di settore, tornei e tavoli per giocare. Immancabile infine un’area dedicata al variopinto mondo del cosplay: migliaia di appassionati che riproducono fedelmente i loro personaggi preferiti nell’aspetto e nelle movenze, regalando a tutti i visitatori una coloratissima e allegra full immersion a tema nerd. E anche in questo settore Nerd Show acquisisce un forte respiro internazionale grazie alla presenza della ventenne brasiliana Fe Galvao, la cosplayer più cliccata di Instagram, che sarà in giuria per la tappa bolognese del Campionato Nazionale Cosplay.